WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
33 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
88 giorni
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Gara 1 in
14 Ore
:
04 Minuti
:
44 Secondi

Debutto con record per la nuova Mahindra M4Electro!

condividi
commenti
Debutto con record per la nuova Mahindra M4Electro!
Di:
, Motorsport.com Switzerland
4 lug 2017, 12:26

Lanciata nello scorso week end al Festival della Velocità di Goodwood la monoposto che il team indiano schiererà nella stagione 2017-2018 della Formula E: al volante, Nick Heidfeld ha unito il primato elettrico al suo assoluto del 1999...

Nick Heidfeld - Mahindra Formula E
Nick Heidfeld - Mahindra Formula E
Nick Heidfeld - Mahindra Formula E
Nick Heidfeld Formula E
Nick Heidfeld Formula E
Nick Heidfeld Formula E
Nick Heidfeld Formula E
Nick Heidfeld Formula E
Nick Heidfeld Formula E
Nick Heidfeld Formula E
Nick Heidfeld, Mahindra Racing
Nick Heidfeld, Mahindra Formula E
Nick Heidfeld, Mahindra Formula E
Nick Heidfeld, Mahindra Formula E
Nick Heidfeld, Mahindra Formula E
Nick Heidfeld, Mahindra Formula E

Davanti ad oltre 200 mila spettatori Nick Heidfeld è entrato nella storia.

Il pilota tedesco, già autore di una prestazione da Guinness nel lontano 1999 con la McLaren MP4/13 motorizzata Mercedes, domenica scorsa ha fatto ancora di più al volante della debuttante M4Electro, fermando il cronometro sul 48”59 sulla gloriosa salita di Goodwood che ha visto tutti i più grandi nomi del motorsport darsi battaglia.

Un tempo senza precedenti per quanto riguarda i veicoli elettrici a ruote scoperte, ottenuto su un percorso della lunghezza di 1,86 km. Il record dei veicoli elettrici in assoluto è solo 1"2 più veloce ed è stato segnato da una Lola-Drayson B12 69/EV, uno Sport Prototipo con 850 cavalli di potenza.

 

“È stato molto divertente”, ha affermato il responsabile della squadra Dilbagh Gill. 

“Non solo perché abbiamo svelato la nuova auto, ma anche perché così abbiamo smentito gli scettici convinti che le auto elettriche siano noiose e lente. È stato bellissimo invitare i tifosi nei box e rispondere alle loro numerose domande. Mostrare la tecnologia Mahindra Racing a un audience così ampia tra presenze dal vivo e sul web è stato speciale, mentre firmare l’eRecord la perfetta conclusione”. 

 

 

“È da anni che vengo al Festival e non mi ha mai deluso”, il commento di NIck Heidlfed.

“L’enorme varietà di macchine e la massiccia presenza di pubblico sono ogni volta sorprendenti. È stato bello firmare il primato per quanto concerne le monoposto elettriche. La speranza è di poter tornare e battere anche quello che riunisce tutte le tipologie “verdi”. Mi ha fatto inoltre piacere riscontrare l’assenza di problemi sulla M4Electro. Non avendo effettuato molti test prima, posso dire che è stato un ottimo weekend e decisamente produttivo”. 

 

Oltre a diversi run dimostrativi, l’auto si è confrontata con altri 42 esemplari da corsa tra cui l’Aston Martin vincitrice a Le Mans nella categoria GT, le EuroNASCAR e una Porsche GTE Cup terminando con un quinto miglior crono assoluto. 

 

Articolo successivo
Rigon sulla F2007 a Goodwood per i 70 anni della Ferrari

Articolo precedente

Rigon sulla F2007 a Goodwood per i 70 anni della Ferrari

Articolo successivo

A Zweisimmen il toccante omaggio alla memoria di Müller e Walter

A Zweisimmen il toccante omaggio alla memoria di Müller e Walter
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Vintage
Evento Goodwood Festival of Speed
Sotto-evento Domenica
Location Goodwood
Piloti Nick Heidfeld
Team Mahindra Racing
Autore Chiara Rainis