La BMW strizza l'occhio alla V8 Supercars

La BMW strizza l'occhio alla V8 Supercars

L'interesse nasce dalla possibile adesione al regolamento "Car of the Future"

La BMW continua a cercare di allargare i suoi orizzonti: dopo aver annunciato che rientrerà nel DTM a partire dal 2012, la Casa bavarese ha rivelato di avere un potenziale interesse per la V8 Supercars. Anche la serie australiana, infatti, sta valutando di inserire le "Car of the Future", cioè una nuova tipologia di vetture che si basano su un regolamento unificato simile proprio a quello del DTM. Cioè le stesso concetto su cui dovrebbero basare una classe anche la Grand-Am ed il SuperGT Giapponese. Anche dall'organizzatore della serie, Tony Cochrane, è già arrivato un segnale di apertura importante verso la BMW: "Sarebbe fantastico avere nella serie un marchio importante come la BMW. Le nostre menti sono molto aperte: l'obiettivo è trovare terreno comune a livello regolamentare".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supercars
Articolo di tipo Ultime notizie