Stoner si è già stancato anche della V8 Supercars

Stoner si è già stancato anche della V8 Supercars

"Ho davvero bisogno di staccare per un anno intero" ha detto l'australiano, deluso anche dai suoi risultati

Non c'è che dire, Casey Stoner sembra davvero un ragazzo a cui basta davvero poco per stancarsi delle cose che fa. Ritiratosi dalla MotoGp ancora giovanissimo, il due volte campione del mondo si è dedicato alle quattro ruote, inziando una nuova avventura nella V8 Supercars ed iscrivendosi alla Dunlop Series, ovvero la categoria riservata ai piloti meno esperti. Anche questa esperienza però si sta rivelando meno allettante di quanto avrebbe sperato l'ex portacolori di Honda e Ducati, che non ha avuto problemi a dirlo piuttosto esplicitamente a Speedcafe: "Sfortunatamente non si tratta solo di correre, l’unica cosa a cui aspiravo. Mi sarebbe piaciuto avere più tempo libero ed essere più felice. Invece il 2013 è pieno di impegni come il 2012". Tra le altre cose, oltre a portargli via parecchio tempo, questa nuova parentesi non sta andando troppo bene neanche dal punto di vista dei risultati, perchè Casey occupa solamente il 24esimo posto in campionato e non è mai riuscito a fare meglio della 12esima piazza finale in gara con la sua Holden Commodore. Per questo, non essendo state rispettate le premesse iniziali di questa avventura, appare quasi scontato che a fine anno Stoner dirà basta anche alla V8 Supercars. "Pensavamo che la Dunlop Series fosse la scelta migliore. Poiché non si fanno test con queste vetture, sembrava perfetta: fai poche prove e corri, senza pressione e altre cose. Invece non è stato così. Ho davvero bisogno di staccare per un anno intero. Sto facendo le stesse cose da quando avevo 4 anni: viaggio sempre e invece ho bisogno di prendermi del tempo per stare con la mia famiglia" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supercars
Piloti Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie