WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
08 Ore
:
52 Minuti
:
51 Secondi
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
FP1 in
28 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
G
Valencia
15 nov
-
17 nov
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
64 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
14 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prove libere 1 in
09 Ore
:
52 Minuti
:
51 Secondi

Varano ospita il settimo Gruppo Peroni Race Weekend della stagione 2018

condividi
commenti
Varano ospita il settimo Gruppo Peroni Race Weekend della stagione 2018
Di:
18 lug 2018, 17:02

In pista scenderanno i concorrenti della Coppa Italia, della Novecentoundici Race Cup, del Master Tricolore Prototipi, della Entry Cup e del Campionato Italiano Autostoriche.

Da Varano parte il rush finale per il titolo della Coppa Italia Turismo con la sfida rinnovata fra la Seat Leon TCR di Matteo Bergonzini e la Bmw M3 E36 di Federico Borrett. Il tortuoso disegno del tracciato dovrebbe favorire le vetture a trazione anteriore come quella di Bergonzini e come le tre Honda Civic TCR della MM Motorsport con il duo Fabiani/Piccin ancora con velleità di assoluta. Attenzione in ottica gara però alle leggere Lotus Elise in configurazione trofeo con ben sei vetture che si sfideranno in pista. Al confermato pro Stefano D’Aste, il veloce Mauro Guastamacchia e quattro equipaggi debuttanti.

Sarà probabilmente un nuova sfida a due fra le Porsche 991 GT3 Cup della Duell Race (Merendino/Guttadauro) e quella della Elettronica Conduttori di Sapino/Sarcinelli nella Novecentoundici. In lizza per il titolo, insieme all’assente De Bellis, daranno nuovamente spettacolo proprio come successo nei quattro precedenti appuntamenti. Da segnalare il debutto nel campionato di Carlo Scarpellini con la 997 GT3 Cup della Raceevent. Alessandro Mazzolini, al via con una simile Porsche, dovrà fare il pieno di punti per mantenere le sue speranze di piazzamento in classifica generale.

Ben sette le CN2 presenti a Varano. Di gran lunga la classe più numerosa fra quelle al via con quattro costruttori rappresentati e cinque diversi modelli. Se Claudio Francisci con la sua CN4 è sulla carta il più veloce, spettacolo e sorpassi non mancheranno per la lotta per il podio. Dopo un debutto poco fortunato a Misano a maggio, rientrano Rubino/Rodino con la piccola Elia Avro 1000cc. Chissà che il peso contenuto e la conseguente maneggevolezza non risultino determinanti. Debutto assoluto invece per il romano Massimo Wancolle con la E2SC della Progetto Corsa.

Undici le Renault Twingo che scenderanno in pista a Varano nella Entry Cup, il monomarca monogestito dal Gruppo Peroni Race che strizza l’occhio ai più giovani. Se in classifica generale i riflettori sono per Paolo Tartabini e Antonello Casillo, il campione 2018 sarà con ogni probabilità uno di loro due, è come sempre impossibile effettuare pronostici. Le prestazioni del tutto identiche delle vetture hanno sempre comportato numerosi capovolgimenti di fronte. Nessun debuttante fra i partenti ad ulteriore testimonianza di quanto potranno essere combattute le due gare.

Giro di boa per il Campionato Italiano Autostoriche a Varano impegnato nel quinto appuntamento (su otto). Per la prima volta nel 2018 tutti i concorrenti saranno suddivisi in due schieramenti in base alle prestazioni delle vetture. Nuova sfida dunque fra la costanza e la potenza con le Porsche di Rondinelli (911) e Massaglia (935) la maggiori accreditate.

Il programma sarà articolato unicamente sulle giornate di sabato e domenica, con al sabato le prove libere e le qualifiche, e alla domenica tutte le gare. L’ingresso pedonale, come l’accesso al paddock, è gratuito al sabto e avrà un costo di dieci euro alla domenica.

Articolo successivo
Biagi: "Una delle mie gare più belle, ho messo in fila gli specialisti della MINI al Mugello"

Articolo precedente

Biagi: "Una delle mie gare più belle, ho messo in fila gli specialisti della MINI al Mugello"

Articolo successivo

Una doppietta e tante gare intense nel Peroni Racing Weekend di Varano

Una doppietta e tante gare intense nel Peroni Racing Weekend di Varano
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Turismo
Location Autodromo Riccardo Paletti
Autore Redazione Motorsport.com