Fabienne Wohlwend: "In Liechtenstein l’interesse è alle stelle!”

condividi
commenti
Fabienne Wohlwend:
Peter Wyss
Di: Peter Wyss
Tradotto da: Gabriele Testi, Direttore Responsabile Svizzera
04 mag 2017, 16:22

Nonostante la scarsa considerazione di cui gode il Principato alpino, il movimento delle corse automobilistiche non è da sottovalutare. “Si interessano a me perfino la TV e i quotidiani”.

Fabienne Wohlwend e Vivien Keszthelyi
Tutti i piloti dell'Audi TT Cup 2017
Fabienne Wohlwend
Fabienne Wohlwend
Fabienne Wohlwend e Kevin Arnold
Mike Beckhusen e Fabienne Wohlwend
Tutti i piloti dell'Audi TT Cup 2017
Fabienne Wohlwend, Aragon Racing
Gara 3 Podio Rookie: il secondo classificato Sebastian Wahbeh Fernandez, RB Racing, il vincitore Jur
Fabienne Wohlwend, Aragon Racing
Fabienne Wohlwend, Aragon Racing
Fabienne Wohlwend, DR Formula

Anche l’Audi Sport TT Cup è pronta al via a Hockenheim parallelamente allo start del DTM. Tra i sedici piloti pronti a darsi battaglia vi sono anche tre donne, tra cui Fabienne Wohlwend, 19enne orgoglio delle piste del Principato del Liechtenstein.

La lady driver di Schellenberg si sta facendo largo tra le competizioni internazionali automobilistiche e l’interesse della nazione verso le stesse continua a incrementare.

 

“L’interesse del Liechtenstein verso il motorsport è enorme da parte della televisione locale e i quotidiani”.

Così come tutti gli altri driver connazionali, la bionda di belle speranze è stata costretta a “emigrare” all’estero per poter gareggiare. Dapprima nella categoria Karting nella vicina Svizzera, prima di passare all’Italian F.4 Championship powered by Abarth.

Lo scorso campionato Fabienne ha chiuso in crescendo, nonostante i pochi punti marcati. “Il passaggio dai Kart a una monoposto vera e propria è stato molto difficoltoso. È stato un processo di crescita e ambientamento non indifferente. Col passare delle gare, però, sono cresciuta fino a sfiorare la zona punti a Misano (undicesima e dodicesima posizione, ndr)”.

La giovane ha dovuto scegliere il suo futuro anche in funzione dell’ attività professionale in un istituto bancario di Vaduz. 

“Qualche mese fa mi chiesi che cosa avrei voluto fare la prossima stagione. Ancora in Formula 4? GP3 o altro ancora? Dal momento che intendo mantenere anche la mia attività, ho scelto l’Audi Sport TT Cup che mi permette di conciliare le due cose”.

Con già un’esperienza nel finale di stagione a Hockenheim, Fabienne è positiva in vista dell’esordio stagionale sullo stesso circuito.
“La Formula 4 mi ha insegnato tanto, è stata un’ottima scuola. L’Audi TT Cup è un campionato completamente diverso, ma ho immediatamente preso piena confidenza con l’auto fin dai primi test invernali. Ovviamente manca ancora qualcosa, ma sono sicura che sto lavorando nella giusta direzione”.

 

La Wohlwend fissa gli obiettivi per la nuova stagione senza nascondere una sana ambizione. “Mi piacerebbe finire nella Top 5 e ottenere quanti più podi possibili nel corso della stagione. Ci terrei a ringraziare gli sponsor che, ancora una volta, mi hanno dimostrato il loro sostegno”.

Prossimo articolo Turismo
Nicolas Hamilton torna a correre nella Clio Cup UK

Previous article

Nicolas Hamilton torna a correre nella Clio Cup UK

Next article

Coppa Italia: Piccin e Nardilli grandi protagonisti a Franciacorta

Coppa Italia: Piccin e Nardilli grandi protagonisti a Franciacorta

Su questo articolo

Serie Turismo
Piloti Fabienne Wohlwend
Autore Peter Wyss
Tipo di articolo Intervista