San Crispino: Bruschetta paga una penalità

San Crispino: Bruschetta paga una penalità

Il leader Arminen controlla gli avversari

Il finlandese Arminen nella quinta prova speciale del Rally San Crispino, seconda prova del Trofeo Terra, ha cominciato a difendere la posizione di vertice con la sua Subaru Impreza, lasciando che siano gli avversari più diretti a prendere dei rischi. Anche perché Bruschetta ha pagato 10 secondi di penalità per un ritardo di un minuto di ritardo alla partenza della speciale numero 4. Martelli si è fermato nella quinta speciale con il motore ko. Fuori classifica anche l'arabo Y. Al Rajhi. La gara che si snoda sugli sterrai di Gubbio si sta rivelando più selettiva del previsto. Alla conclusione mancano quattro tratti cronometrati. TRT, Rally San Crispino, Gubbio, 01/05/2010 La classifica dopo 5 prove speciali 1. Arminen-Nikkola – Subaru Impreza N14 - +50'39”8 2. Bruschetta-Civiero – Subaru Impreza N14 - +18”8 3. Ceccoli-Mirabella – Mitsubishi Lancer Evo IX - +22”8 4.“Dedo”-Daddoveri – Peugeot 207 S2000 - +24”2 5. Papadimitriou-Polizois - Mitsubishi Lancer Evo IX - +24”8 6. Baldacci-Biordi – Mitsubishi Lancer Evo IX - +29”2 7.Ricci-Pfister- Subaru Impreza N14 - +35”5 8.Campedelli-Fappani – Mitsubishi Lancer Evo IX - +42”1 9. Carta-Segis – Subaru Impreza N14 - +1'03”4 10. Gianfico-Michelet – Mitsubishi Lancer Evo IX - +1'03”4
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Trofei TRT
Articolo di tipo Ultime notizie