Tante novità per la stagione 2015 del Trofeo Amatori

Tante novità per la stagione 2015 del Trofeo Amatori

La prossima sarà l'11esima edizione del campionato riservato ai gentlemen rider italiani

Dopo aver festeggiato nel 2014 il decimo anno di vita, il Trofeo italiano Amatori, ideato da Daniele Alessandrini ed organizzato dal Moto Club Motolampeggio di Roma, si appresta a vivere un 2015 all’insegna di grandi novità, sia sul piano tecnico che organizzativo.

Rimangono due categorie principali, la Base e la Avanzata, a loro volta divise in raggruppamenti diversi in base alle caratteristiche di velocità dei piloti: Base 1 e Base 2 e Avanzata 1 e Avanzata 2. Come tradizione due sono le cilindrate: la 600 e la 1000.

Fra le novità da evidenziare quella relativa agli pneumatici, infatti i piloti potranno scegliere fra i Metzeler Racetech Interact o i nuovissimi e più performanti Metzeler Racetech RR e, caso raro nei trofei monogomma, i partecipanti non avranno più l’obbligo di acquistare gli pneumatici in pista, ma potranno rifornirsi da un qualunque rivenditore che disponga, ovviamente, delle gomme ammessa nel trofeo. Le misure previste sono: 180/60 per la cilindrata 600 e 190/55 e 200/55 per la cilindrata 1000 con mescole K1 o K2 a seconda della preferenza del pilota.

Invariata invece la caratteristica che distingue il trofeo da qualsiasi altro campionato e cioè la selezione dei partecipanti in base ai tempi che realizzano sulle principali piste italiane; l’equilibrio che si registra così nei diversi raggruppamenti garantisce spettacolo e divertimento per tutti i componenti le griglie di partenza. Il criterio è rafforzato da un’innovazione regolamentare per cui i piloti che non presentano tempi sul giro certificati da gare FMI e dovessero risultare in pista troppo veloci per il proprio raggruppamento, saranno spostati dall’organizzatore in una categoria superiore.

Le prove passano da cinque a sette distribuite su sei date, inserite nel programma della Coppa Italia e della Coppa FMI; quindi un round sarà doppio, ovvero si correrà sia il sabato che la domenica. La classifica finale del trofeo verrà stilata sui cinque migliori risultati, i partecipanti avranno così ampia possibilità di scarto. In questo modo i piloti che non possono partecipare a tutte le prove o che, per loro sfortuna, non prendono punti in alcune gare, non vedono compromesso il campionato.

Il costo di partecipazione rimane uno dei più accessibili dell’intero panorama velocistico nazionale ed è fissata in 2.400 Euro, comprende oltre all’iscrizione a cinque date, compresa quella doppia, anche due treni di pneumatici Metzeler Racetech RR, un kit abbigliamento, i pass per tutte le prove e la presenza dell’hospitality. Il pagamento può essere anche dilazionato, con due quote da 500 Euro da versare, rispettivamente, al momento dell’iscrizione e entro il 28 febbraio, in questo caso la partecipazione alla singola gara costerà 310 Euro.

Il Trofeo Italiano Amatori 2015 si presenta quindi come un’occasione da non perdere per chi vuole partecipare a un campionato appositamente concepito per i non-professionisti che gode di grande tradizione ed è organizzato da sempre con estremo scrupolo. A tutti gli iscritti l’organizzatore garantisce di partire con le stesse possibilità e di sentirsi, per almeno sei w.e. all’anno, un autentico pilota.

Le premiazioni dell’edizione 2014, che ha visto imporsi Alessio Terziani (Yamaha – 600 Base), Elia Sebenico (BMW – 1000 Base), Benedetto Noberasco (Ducati – 600 Avanzata) e Fabrizio Fiorucci (Ducati – 1000 Avanzata) si svolgeranno nell’elettrizzante cornice del prossimo Motor Bike Expo di Veronafiere domenica 25 gennaio 2015.

Le gare sono inserite nel contesto della Coppa Italia FMI più una nella Coppa FMI. Sul sito www.trofeoitalianoamatori.it tutti i dettagli e i tempi di riferimento di tutti gli autodromi, in base ai quali i piloti possono scegliere la categoria nella quale correre.

IL CALENDARIO 2015
Test: 27-29 marzo - Misano World Circuit "Marco Simoncelli"
Round 1: 12 aprile - Autodromo Internazionale del Mugello
Round 2: 24 maggio - Autodromo Piero Taruffi Vallelunga
Round 3: 28 giugno - Misano World Circuit "Marco Simoncelli"
Round 4: 26 luglio - Misano World Circuit "Marco Simoncelli"
Round 5: 23 agosto - Autodromo Internazionale del Mugello (Coppa FMI)
Round 6: 27 settembre - Autodromo Internazionale del Mugello

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Trofeo Amatori
Articolo di tipo Ultime notizie