Simeon Schneider inizia a far di conto

Simeon Schneider ha chiuso la striscia vincente di Marcel Muzzarelli vincendo a Romont davanti al leader del campionato, mentre Martin Bürki ha completato il podio.

Simeon Schneider inizia a far di conto

Siméon Schneider è stato il più veloce nella prima manche (2'22''314), battendo Muzzarelli di 1,2 secondi mentre Fabian Eggenberger ha completato il podio provvisorio davanti a Martin Bürki, il sei volte campione svizzero di slalom che ha fatto un'incursione nella Suzuki Swiss Racing Cup a Romont il sabato prima di affrontare l'evento nazionale il giorno successivo sull'iconica Volkswagen Polo MB.

Leggi anche:

Tutti i piloti hanno migliorato i loro tempi al secondo giro, Schneider è sceso sotto i 2'22 (2'21''861), dimostrando di essere quattro decimi più veloce di Muzzarelli (2'22''289) che, nonostante i suoi sforzi, non ha potuto continuare la sua striscia vincente.

Martin Burki, Suzuki Swift, MB Motorsport Team

Martin Burki, Suzuki Swift, MB Motorsport Team

Photo de: Denise Steinmann_myphoto.ch

Alle sue spalle, Martin Bürki ha fatto lo sforzo necessario (2'22''635) per conquistare il terzo posto davanti a Fabian Eggenberger (2'23''603), e a soli 35 centesimi di secondo dietro a Marcel Muzzarelli. La top 5 è completata da Christian Zimmermann. Vincitore del primo round di Interlaken in aprile, Sandro Fehr ha dovuto accontentarsi del settimo posto dietro a Rolf Tremp, davanti a Roland Graf e Heiko Leiber, che ha completato la top 10. 

Leggi anche:

Marcel Muzzarelli resta leader con 246 punti, davanti a Schneider (235), Sandro Fehr e Fabien Eggenberger (226) appaiati in terza posizione.

Il prossimo appuntamento questo fine settimana a Place d'armes a Chamblon, sulle rive del lago Yverdon.

 
condividi
commenti
Philip Egli, ancora e ancora e ancora!

Articolo precedente

Philip Egli, ancora e ancora e ancora!

Articolo successivo

La battaglia continua sul tracciato di Chamblon

La battaglia continua sul tracciato di Chamblon
Carica i commenti