OPC Challenge: Zimmermann leader indiscusso a Frauenfeld

condividi
commenti
OPC Challenge: Zimmermann leader indiscusso a Frauenfeld
Peter Wyss
Di: Peter Wyss
Tradotto da: Riccardo Didier Vassalli
02 mag 2017, 20:59

Stessa macchina, pilota diverso. Il trofeo monomarca Opel in Turgovia è stato ancora del Flammer Speed Team. Inseguono Kilchenmann e Gubitosi, mentre Urech ha debuttato nella top 10.

Christian Zimmermann, Flammer Speed Team
Christian Zimmermann, Thierry Kilchenmann, Fabio Gubitosi, podium OPC Challenge
Denis Genton, Guex Motorsport
Fabio Gubitosi, Opel Suisse Team
Jakob Morgenegg, Team GRH
Patrick Lenzin, Auto Germann Racing Team
Simon Ulrich, Auto Germann Racing Team
Thierry Kilchenmann, Belwag Bern Racing Team

Dall’aerodromo di Interlaken al veloce tracciato all’interno dell'impianto militare di Frauenfeld, la seconda tappa dell’OPC Challenge è stata nuovamente dominata dal Flammer Speed Team.

L’appuntamento d’appello del trofeo monomarca della Casa tedesca ha portato infatti la firma di Christian Zimmermann, al volante della stessa vettura vincitrice della prima manche con a bordo Fabian Eggenberger. 

Il driver glaronese ha dato prova di un buon stato di forma fin dalle prove generali, realizzando un giro perfetto difficilmente battibile da parte degli avversari. 

“Il tracciato di Frauenfeld mi diverte molto. È molto tecnico e mette in risalto le abilità del pilota”, ha ammesso il vincitore dello Slalom in Turgovia, tornato sul gradino più alto del podio a distanza di sei mesi dall’ultima volta.

 

Thierry Kilchenmann ha dovuto accontentarsi nuovamente del secondo posto, spuntandola sul campione in carica Fabio Gubitosi. Grazie alla costanza di andare a punti di entrambi i piloti, e complice la non completa partecipazione dei due vincitori alle tappe iniziali, il campionato rimane più aperto che mai. 

È spettata a Denis Genton la medaglia di legno di questo Slalom, mentre l’ex campione elvetico Jakob Morgenegg ha terminato la prima corsa del 2017 in quinta posizione. 

Prestazione positiva per Patrick Lenzin, ritornato alle competizioni dopo un grave incidente a Chamblon. Il porta colori del team Auto Germann Racing ha chiuso in sesta posizione. Simon Urech, compagno di scuderia di quest’ultimo, ha concluso la prima gara in assoluto in decima posizione.

Slalom Frauenfeld - OPC Challenge (Classifica)

OPC Challenge - standings after 2 rounds 

Prossimo articolo Trofei marca svizzera