WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
33 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
88 giorni
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Gara 1 in
14 Ore
:
12 Minuti
:
46 Secondi

Kilchenmann fa il bis in Ticino e si laurea campione OPC 2017

condividi
commenti
Kilchenmann fa il bis in Ticino e si laurea campione OPC 2017
Di:
Tradotto da: Riccardo Didier Vassalli
14 ott 2017, 22:10

Doppio colpo di Thierry nelle ultime due corse Opel inserite nel contesto dello Slalom di Ambrì. Fabio Gubitosi resta a bocca asciutta. Che beffa per Tremp, sul podio ci va Elio Berbezat!

Elio Barbezat, Opel Corsa OPC, Guex Motorsport, Rennen 1
Elio Barbezat, Opel Corsa OPC, Guex Motorsport, Rennen 2
Fabio Gubitosi, Opel Corsa OPC, Opel Suisse Team, Rennen 1
Marcel Muzzarelli, Opel Corsa OPC, Garage Metropol Racing Team, Rennen 2
Marcel Muzzarelli e Thierry Kilchenmann
OPC premise, Ambrì
Sandro Fehr, Thierry Kilchenmann, Fabio Gubitosi, Podio Gara 1
Rolf Tremp, Opel Astra OPC, Auto Bollhalder, Gara 1
Sandro Fehr, Opel Corsa OPC, Flammer Speed Team, Gara 2
Sandro Fehr, Opel Corsa OPC, Flammer Speed Team, Gara 1
Sandro Fehr, Opel Corsa OPC, Flammer Speed Team, Gara 2
Thierry Kilchenmann, Opel Corsa OPC, Belwag Racing Team, Gara 1
Thierry Kilchenmann, Opel Corsa OPC, Belwag Racing Team, Gara 2
Thierry Kilchenmann, Opel Corsa OPC, Belwag Racing Team, Gara 2
Thierry Kilchenmann, Opel Corsa OPC, Belwag Racing Team, Gara 1
Thierry Kilchenmann, Opel Corsa OPC, Belwag Racing Team, Gara 1

Un 14esimo piazzamento nelle due restanti corse di Ambrì sarebbe bastato a Thierry Kilchenmann per laurearsi campione nell’OPC Challenge 2017, anche qualota il diretto concorrente Fabio Gubitosi si fosse aggiudicato una delle due corse. Ma non è stato questo il caso per il giovane bernese.

 

Domenica mattina, Kilchenmann ha battuto Sandro Fehr, vincitore a Chamblon, e il menzionato Gubitosi con un vantaggio di 2 e rispettivamente 56 centesimi. “Non mi aspettavo che Thierry andasse ancora più veloce di me”, ha ammesso Fehr. 

Nel pomeriggio, l’ex campione Marcel Muzzarelli ha migliorato il quarto posto mattutino, portandosi in seconda posizione. Dopo due stagioni condite da altrettante corone, l’oriundo italiano si è preso un anno sabbatico dalle corse, facendo eccezione unicamente per la manche francese all’Anneau du Rhin in settembre e, appunto, in Ticino a bordo di una Opel Corsa OPC del team Garage Metropol.

 

L’assenza di Marcel ha giovato non poco sull’autostima di Thierry Kilchenmann. “Questa stagione sono stato più costante, avendo maggiore esperienza al volante di una Corsa OPC. Oltretutto senza Marcel non avvertivo nessun tipo di pressione”, le parole del neo campione svizzero del monomarca made-in-Opel, autore di sei vittorie, due secondi posti e un terzo piazzamento. 

Per contro, Fabio Gubitosi non è mai riuscito a imporsi nella stagione 2017. Un secondo posto e quattro performance in terza posizione sono i migliori risultati ottenuti da Gubitosi, che ha comunque saputo confermarsi al secondo posto finale. “È stata una sfida giocata alla pari, come testimoniano i pochi centesimi di secondo di differenza, ma credo che Thierry abbia meritato il titolo”, sono state le parole di Fabio, secondo classificato. 

 

Beffa finale per Rolf Tremp, giunto in Ticino con lo status di favorito per completare il podio del monomarca. Una penalità inflittagli ha invece consegnato la medaglia di bronzo al collo di Elio Berbezat. Il driver della Guex Motorsport è risultato il più costante dei piloti proveniente dalla Svizzera francese. 

 

Per il Flammer Speed Team è stata una pura formalità imporsi anche ad Ambrì e centrare nuovamente il titolo nella graduatoria riservata ai team. Secondo posto per la Guex Motorsport. Il Flammer Speed Team si è imposto grazie al secondo e al quarto posto ottenuto da Sandro Fehr.

Slalom Ambrì - OPC Challenge (Risultato Gara 1)

Slalom Ambrì - OPC Challenge (Risultato Gara 2)

OPC Challenge - standings after 9 rounds (Final)

Articolo successivo
Abarth Trofeo: la resa dei conti all’atto finale di Ambrì!

Articolo precedente

Abarth Trofeo: la resa dei conti all’atto finale di Ambrì!

Articolo successivo

Renault Classic Cup: Denis Wolf domina l’ultimo atto stagionale

Renault Classic Cup: Denis Wolf domina l’ultimo atto stagionale
Carica i commenti