Abarth Trofeo: Schmid interrompe il dominio di Wyssen

Nuovo vincitore nel monomarca della Casa italiana in terra svizzera. Il driver di Moutier ha posto fine al monologo del bernese, ma il più veloce di tutti è sempre Sylvain Burkhalter.

Abarth Trofeo: Schmid interrompe il dominio di Wyssen
Beat Wyssen, Sébastien Schmid, Martina Garovi, podium Corsa
Walter Reho, Sylvain Burkhalter, Cyrille Crevoiserat, podium Abarth
Martina Garovi, Abarth 695 assetto corse, Equipe Bernoise
Beat Wyssen, Abarth 500 R3T, Team Rallye Top
Sylvain Burkhalter, Abarth 695 biposto
Cyrille Crevoiserat, Abarth 695 biposto, Lugano Racing Team
Janine Wyssen, Abarth 695 biposto, Team Rallye Top
Bruno Riesen, Abarth 500 R3T, Team Rallye Top
Abarth Trofeo Slalom, ale Fahrer
Sébastien Schmid, Abarth 500, Racing Club Jurassien

Pioggia alla mattina, sole splendente nel pomeriggio. Con queste caratteristiche si è svolta la quarta tappa del Trofeo Abarth, svoltasi presso il campo di riassestamento militare di Bure.

A Sébastien Schmid è bastata una sola corsa delle due in programma nel Canton Giura. Infatti, il driver di Moutier ha saputo mettere tutti in fila nella categoria Corsa, nonostante la squalifica nella seconda corsa a causa del mancato passaggio in alcune porte.

Seconda posizione per Beat Wyssen (Abarth R3T), vincitore delle prime tre tappe stagionali, battuto da Sébastien Schmid di soli 35 centesimi di secondo sul lungo percorso di 5,5 km, dotato di 117 porte. Nonostante la seconda posizione, il driver di Spiezwiler rimane in cima alla classifica generale a + 8 da Burkhalter. 

Martina Garovi, campionessa nel 2015, ha concluso in terza posizione di categoria davanti a Bruno Riesen e Dario Schmid, rispettivamente quarto e quinto classificato nella categoria Corsa. “Quella di Bure è una pista davvero veloce. Ci vuole molto coraggio a gareggiare lì”, ha ammesso la lady driver di Sachseln.

Sylvain Burkhalter ha ripreso da dove aveva finito. Saltato l’appuntamento di Interlaken, il pilota bernese ha centrato la terza vittoria consecutiva nel Trofeo Abarth, riuscendo a contenere a otto i punti di svantaggio dalla vetta della classifica.

Il rivenditore di automobili di Tramelan ha guidato l’Abarth 695 biposto con le semi slick, mettendo a referto il miglior tempo e fermando il cronometro su 3’28”074, grazie a una splendida gestione della corsa, ma anche all’ottimo telaio di serie Abarth e alla buona funzionalità dell’ABS.

Sul secondo gradino più alto del podio si è piazzato Walter Reho, precedendo Cyrille Crevoiserat e Paul Kasper, tutti e tre al volante di una 695 biposto.

Il primo, vincitore della tappa inaugurale di Interlaken nella categoria Abarth Trofeo Slalom, ha riguadagnato il quinto posto in classifica generale dopo il kappaò di Saanen.

Slalom Bure - Abarth Trofeo Slalom (Categorie)

Abarth Trofeo Slalom - Classifica dopo 4 tappe

condividi
commenti
OPC Saanen: Kilchenmann fa l’en plein e allunga in classifica

Articolo precedente

OPC Saanen: Kilchenmann fa l’en plein e allunga in classifica

Articolo successivo

Rallye du Chablais: Gonon sbaglia, Devanthéry ringrazia e ricuce il divario

Rallye du Chablais: Gonon sbaglia, Devanthéry ringrazia e ricuce il divario
Carica i commenti