GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
48 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
12 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
18 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
27 feb
-
29 feb
Evento in corso . . .
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
21 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
Team

Yamaha PATA

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo
42 articoli
Cancella tutti i filtri
Yamaha PATA
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...

Altre Notizie

Griglia
Lista

Marron elogia Razgatlioglu: “Miglioramenti impressionanti”

Il capotecnico di Razgatlioglu spiega come procede l’adattamento del suo pilota alla Yamaha, che si è mostrato subito forte nei test, ma il lavoro da fare è ancora molto per capire quale sarà il pieno potenziale.

Van der Mark contro Melandri: “Non deve parlare della moto del 2020”

I due piloti Yamaha sono autori di prestazioni completamente differenti e, mentre van der Mark archivia il round di Magny-Cours con soddisfazione, Melandri annaspa. Il ravennate si lamenta della moto, ma l’olandese risponde per le rime.

SBK, Portimao: stratosferico Rea, Superpole da record

Jonathan Rea conquista la Superpole beffando nel finale Tom Sykes, autore di un gran tempo. Prima fila inedita con Sandro Cortese in terza posizione. Attardate le Ducati, Bautista è solo sesto mentre Davies è dodicesimo.

Van der Mark: “Lowes ed io i migliori a capire questa Yamaha”

Alla vigilia del round di Portimao, Motorsport.com ha incontrato Michael van der Mark, che ha raccontato cosa manca alla sua Yamaha per poter avere ambizioni iridate e ha dato un sguardo al futuro suo e del mondiale Superbike.

SBK Laguna Seca, Gara 2: Davies ritrova il successo, Bautista out

Chaz Davies conquista il suo primo successo della stagione, dominando Gara 2 davanti a Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu, secondo e terzo rispettivamente. Weekend nero per Bautista, che si ritira ad inizio gara e perde terreno in classifica.

SBK, Laguna Seca, Superpole Race: Rea domina, Bautista ancora out

Jonathan Rea vince una Superpole Race con bandiera rossa e ripartenza, davanti a Chaz Davies e Tom Sykes, secondo e terzo rispettivamente. Alvaro Bautista cade di nuovo dopo un contatto con Toprak Razgatlioglu, ancora zero punti.

SBK Laguna Seca, Gara 1: Rea vince ancora, Bautista clamoroso out

Il Campione in carica domina Gara 1 a Laguna Seca e vola a +49 su Alvaro Bautista, che cade di nuovo e non prende punti. Chaz Davies ritrova il podio con la seconda posizione, mentre Toprak Razgatlioglu è terzo. A terra anche Leon Haslam.

SBK, Laguna Seca: Superpole per Rea, Ducati in prima fila

Il Campione in carica conquista la Superpole a Laguna Seca davanti alle due Ducati di Chaz Davies ed Alvaro Bautista, secondo e terzo rispettivamente. Una caduta di Loris Baz ha causato la bandiera rossa, ma il pilota è tornato in pista e resta in top 10. Quarto Tom Sykes, segue Leon Haslam.

SBK, Laguna Seca, Libere 3: Rea torna al comando, Ducati insegue

Il pilota Kawasaki si porta in testa nella terza sessione di prove libere, davanti alle due Ducati di Chaz Davies ed Alvaro Bautista, secondo e terzo rispettivamente. Quarto tempo per Razgatlioglu, mentre Leon Haslam è sesto.

SBK, Laguna Seca, Libere 2: Davies vola e va in testa

Il pilota Ducati beffa nel finale Jonathan Rea e si porta al comando della classifica dei tempi. Il Campione della Kawasaki insegue a 32 millesimi. Ducati si riprende nel secondo turno e Alvaro Bautista è terzo, davanti a Tom Sykes.

SBK, Donington, Sykes beffato dal regolamento: “È una barzelletta!”

Il pilota BMW viene privato del podio nella Superpole Race a causa della caduta nel giro di rientro, non essendo tornato nei cinque minuti richiesti dal regolamento. Sykes critica la gestione dell’emergenza in pista, Jonathan Rea e Alex Lowes si schierano con lui e chiedono maggiore buonsenso. Leon Haslam è una voce fuori dal coro.

SBK, Donington, Gara 2: Rea mattatore, Bautista torna sul podio

Il pilota Kawasaki vince anche Gara 2 con 3 decimi di vantaggio su Toprak Razgatlioglu, splendido secondo. Alvaro Bautista limita i danni con il terzo posto, davanti a Leon Haslam. Soffre Chaz Davies, solo nono.

SBK, Donington, Gara 1: Rea trionfa sull’acqua e diventa leader, crolla Bautista

Sotto la pioggia inglese, il Campione in carica compie un capolavoro e vince con 11 secondi di vantaggio su Tom Sykes, ottimo secondo con la BMW. Leon Haslam sale sul terzo gradino del podio. Alvaro Bautista cade ancora e perde il comando del mondiale, a favore di Rea.

SBK, Donington, Libere 3: sul bagnato domina Rea

Jonathan Rea la spunta nella terza ed ultima sessione di prove libere, che si è svolta sotto la pioggia. Il Campione in carica precede Tom Sykes e Leon Haslam. Restano ancora molto indietro le Ducati, prima delle quali è l’indipendente di Rinaldi. Solo nono Alvaro Bautista.

SBK, Donington, Libere 2: Sykes ancora al comando, migliora la Ducati

BMW domina il venerdì di libere con Sykes, che migliora il crono della mattina. Insegue Alex Lowes, mentre Razgtlioglu è terzo con scivolata. Rea è quarto, mentre Bautista compie qualche passo in avanti e si porta in sesta posizione.

SBK, Donington: Bautista arriva da leader, ma sarà il vero favorito?

Il leader del mondiale e Jonathan Rea sono separati da 16 punti e la lotta al titolo continua a Donington. I numeri dicono che la Ducati è favorita, ma Kawasaki non è distante ed il confronto tra i due si preannuncia acceso. Ma potrebbero inserirsi degli outsider interessanti.

SBK, Donington: van der Mark riceve l’ok dai medici, potrà correre

Rientro anticipato per il pilota Yamaha, che nella caduta di Misano aveva rimediato la frattura del polso ed era stato costretto ad operarsi, saltando il round italiano. Inizialmente avrebbe dovuto perdere anche Donington, ma l’esito delle visite mediche effettuate oggi è positivo ed è stato dichiarato idoneo.

SBK, Misano, Gara 2: Rea vince su Razgatlioglu, clamorosa caduta per Bautista

Kawasaki monopolizza il podio in Gara 2 a Misano, con Rea che ha la meglio su Razgatlioglu dopo un duello mozzafiato. Leon Haslam beffa Alex Lowes e sale sul podio. Bautista riapre il mondiale scivolando quando è in testa. Rientra in pista ma è solo quattordicesimo.

SBK, Misano, Superpole Race: Ducati trionfa con Bautista e Rea scivola

Lo spagnolo domina la gara sprint a Misano, davanti ad Alex Lowes e Leon Haslam, secondo e terzo rispettivamente. Jonathan Rea scivola nel finale e rientra in pista, chiudendo in quinta posizione, mentre Chaz Davies è costretto al ritiro.

SBK, Misano: Rea stratosferico conquista la Superpole, attardato Bautista

Il pilota Kawasaki è autore di un gran giro nel finale di sessione e agguanta la Superpole. Ottima qualifica per Sandro Cortese, che conquista la prima fila con il secondo crono, mentre Tom Sykes è terzo. Arranca Alvaro Bautista, solo quinto, mentre Davies è nono.

SBK, Misano, Libere 3: su pista bagnata la spunta Loris Baz

Doppietta Yamaha nel terzo turno di libere sotto la pioggia di Misano, con Baz che comanda e Lowes che insegue a 31 millesimi. La Ducati è terza con Alvaro Bautista, mentre Chaz Davies è settimo. Ottimo quarto Alessandro Delbianco, nessun riferimento cronometrico per Jonathan Rea, che resta ai box.

Rea polemico sulla sua penalità: “La accetto, ma spero che la FIM sarà coerente in futuro”

Il Campione del mondo in carica prende atto della sanzione ricevuta per l’incidente in Gara 1 con Alex Lowes a Jerez de la Frontera, ma attacca la Federazione ed insinua il dubbio: “una persona tra i giudici mi ha detto di aver ricevuto pressioni da Yamaha”.

Van der Mark ritrova la vittoria: “Mi sento bene sulla moto, la squadra ha fatto un gran lavoro”

A Jerez de la Frontera Michael van der Mark riporta la Yamaha sul gradino più alto del podio in Gara 2, chiudendo in bellezza un weekend decisamente positivo. Tre podi in tre gare infondono fiducia e portano l’olandese ad avvicinarsi a Bautista e Rea nella classifica generale.

Jerez, Van der Mark: “Ero sicuro di avere un buon passo, speriamo nel podio anche domani”

A Jerez de la Frontera l’olandese della Yamaha è autore di una grande rimonta dalla settima alla seconda posizione. Torna sul podio dopo Assen e l’obiettivo è quello di replicare l’ottimo risultato anche nelle due gare di domani.