Racing Point
Canada
Team

Racing Point

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo Data
156 articoli
Cancella tutti i filtri
Racing Point
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...
Data

Ultime notizie di Racing Point

Griglia
Lista

Podcast: Perez, GP di Sakhir. Quando una vittoria cambia la vita

Torna Pillole di Motorsport, il podcast di Motorsport.com dedicato ad aneddoti e curiosità del mondo dei motori. Con il successo inaspettato al Gran Premio di Sahkir, Sergio Perez non solo riporta un messicano alla vittoria in Formula 1 dopo cinquant'anni, ma dà uno schiaffo morale sulla guancia di un mondo a volte troppo ingiusto. Trionfa, da disoccupato. Eppure, sarà proprio quella gara a spalancargli le porte di Milton Keynes.

F1 2020: una stagione di lotte politiche ed unità tra i team Prime

F1 2020: una stagione di lotte politiche ed unità tra i team

La stagione 2020 della Formula 1 è stata condizionata dalla pandemia che ha costretto tutti i team a lavorare in un insolito clima di unità per far partire la stagione, ma quando si è potuti tornare in pista le lotte politiche sono tornate ad avere il sopravvento.

Ferrari e Racing Point nella "lista dei cattivi" Red Bull

Poche ore prima di Natale, la Red Bull ha spedito a Babbo Natale la sua lista dei buoni e dei cattivi, ricordando alcuni momenti della stagione 2020 di Formula 1.

Ecco perché Vettel sarà un valore aggiunto per Aston Martin Prime

Ecco perché Vettel sarà un valore aggiunto per Aston Martin

Il quattro volte campione del mondo è stato ingaggiato da Lawrence Stroll non solo per far crescere il team in pista ma anche per dare valore al brand Aston Martin sul mercato.

Perez: "McLaren terza? Due piloti forti fanno la differenza"

Sergio Perez è rammaricato del fatto che il suo ritiro nel GP di Abu Dhabi sia stato decisivo nella lotta per il terzo posto nel Mondiale Costruttori, ma ha ammesso che la McLaren li ha battuti grazie alla forza della sua line-up.

GP Abu Dhabi, Il momento chiave: la crisi dei motori Mercedes

La noiosa gara di Yas Marina è stata decisa ancora prima della corsa quando la Casa della Stella ha deciso di ridurre la potenza dei motori temendo un surriscaldamento dei sei cilindri Mercedes. Il ritiro di Sergio Perez a causa dell'unità nuova che ha ceduto sulla Racing Point dopo appena 10 giri ha acceso un ulteriore campanello d'allarme. Sta di fatto che il terzo post nel mondiale Costruttori è andato alla McLaren che avrà i motori di Brixworth nel 2021...

Perez provoca : "In F1 non ci sono i piloti migliori"

Checo si gode il primo successo in F1 dopo 190 GP, ma non risparmia una frecciata al Circus che non gli assicura un posto in griglia l'anno prossimo visto che in Racing Point dovrà fare posto a Sebastian Vettel. Il messicano sostiene che il mondo dei GP non esprima il meglio in fatto di piloti...

GP Sakhir: Perez realizza il sogno mentre Russell lo infrange

Sergio Perez vince il GP di Sakhir con la Racing Point nel giorno in cui la Mercedes rovina la prima vittoria di George Russell al debutto sulla W11 al posto di Hamilton. Leclerc azzera la splendida qualifica con un contatto alla curva 4 contro il messicano coinvolgendo l'incolpevole Verstappen. Analizziamo i fatti che hanno deciso una gara ricca di emozioni e di colpi di scena.

Perez incredulo: "Spero che non sia un sogno..."

Il messicano ha conquistato la sua prima vittoria in Formula 1 con una clamorosa rimonta dal fondo gruppo dopo un contatto con Leclerc al primo giro, favorita anche dagli errori ai box della Mercedes. Questo però non gli toglie meriti ad un pilota che nel 2021 rischia di essere ingiustamente senza un volante.

Perez si lamenta del motore a fine chilometraggio

Sergio Perez ha spiegato che in questo fine settimana sta faticando, perché gli è stato montato un motore piuttosto vecchio, che non arriva più al picco della potenza.

Racing Point con l'ala posteriore a cucchiaio

La squadra di Silverstone insegue il terzo posto nel mondiale Costruttori con un distacco dalla McLaren di 17 punti: i tecnici diretti da Andy Green hanno portato a Sakhir un'ala posteriore con il profilo principale a cucchiaio per ridurre il carico aerodinamico e migliorare l'efficienza della Mercedes rosa che si era vista solo a Silverstone.

Perez: un anno sabbatico in attesa del ritorno nel 2022

Il pilota messicano ha annunciato nel corso di una conferenza stampa di essere costretto a prendere un anno di stop non avendo avuto offerte dalla Red Bull, ma sta preparando il ritorno per il 2022.

Ferrari: la SF1000 in Bahrain ha "fame" di aria?

Le immagini di Giorgio Piola ci mostrano come la Rossa abbia degli sfoghi dell'aria calda in coda alle fiancate che sono più stretti solo rispetto a quelli della McLaren MCL35. Tutte le altre monoposto top (Mercedes, Racing Point e Renault) dispongono di aperture che non sporgono dai bracci superiori della sospensione posteriore a riprova di una minore resistenza all'avanzamento che permette un risparmio di benzina dove i consumi sono al limite.

Perez: "Il piano B è un anno di stop dalla F1"

Il pilota messicano è quarto nel mondiale piloti eppure sa che sarà scaricato dalla Racing Point. E' in lizza per la seconda Red Bull, ma pare che il favorito sia Hulkenberg: "Checo" è pronto a un anno sabbatico, perché ha ancora molta voglia di correre in F1.

Hamilton: guidare con l'intermedia come se fosse slick

Andiamo a scoprire quale è stata la strategia che ha portato i primi due piloti classificati nel GP della Turchia a completare la distanza con un solo pit stop, puntando sulle gomme intermedie per arrivare fino alla bandiera a scacchi, confidando che le scanalature si sarebbero consumate, trasformando il pneumatico in una sorta di slick capace di durare fino alla fine.

Racing Point: Stroll si mangia le gomme, Perez le salva

La Racing Point torna al terzo posto nel mondiale Costruttori grazie alla piazza d'onore conseguita da Sergio Perez, abilissimo nel gestire le gomme intermedie montate dal giro 11. Lance Stroll, partito dalla pole, è stato concreto nel mantenere la testa del GP della Turchia fino al giro 36, ma poi ha chiesto troppo al treno di pneumatici verdi ed è scivolato fino al nono posto: ha pagato la foga di voler recuperare sul compagno di squadra.

Perez: "Un altro giro e le intermedie sarebbero esplose"

Il messicano è stato autore di una corsa magistrale nella quale, così come Hamilton, ha gestito alla perfezione le intermedie per poi beffare Leclerc alla fine e conquistare il secondo posto.

Racing Point: marciapiede tagliato nella paratia laterale

La squadra di Silverstone non si limita a usare una copia della Mercedes W10, perché i tecnici diretti da Andy Green hanno portato delle interessanti modifiche di micro-aerodimanica sulla RP20 per inseguire il terzo posto nel mondiale Costruttori. La paratia laterale dell'ala anteriore è stata tagliata nel bordo d'uscita di circa 35 millimetri.

Racing Point: è un giapponese il... segreto di Stroll

La pole position di Lance nelle qualifiche del GP della Turchia esalta le doti sul bagnato del pilota canadese, ma da qualche anno la squadra di Silverstone si fa apprezzare anche con Perez per il perfetto sfruttamento delle gomme. E si è scoperto che nel team c'è un tecnico nipponico che era stato alla Bridgestone: si chiama Jun Matsuzaki l'ingegnere che studia le strategie che spesso premiano la squadra nella gestione degli pneumatici.

Stroll mantiene la pole, i commissari lo graziano

Il canadese ha avuto la certezza della prima pole in carriera dopo che i commissari hanno deciso di non penalizzarlo per aver effettivamente alzato il piede dal gas quando erano esposte le bandiere gialle.

Lance Stroll convocato dai commissari, pole a rischio?

Il canadese ha ottenuto la sua prima pole in Formula 1, ma dopo le qualifiche è stato convocato dai commissari per aver migliorato il proprio crono quando erano esposte le bandiere gialle in curva 7.

Perez: futuro incerto e l'anno sabbatico è più di un'opzione

Sergio Perez, sebbene sia in lotta per il 4° posto nel Mondiale, ha sottolineato quanto sia ancora nebuloso il suo futuro. Dopo la conferma di Russell e Latifi in Williams, il messicano sembra sempre più vicino all'anno sabbatico.

Crisi Stroll: non è solo una questione legata al COVID

Il pilota canadese sta vivendo un momento particolarmente difficile: dopo il podio nel GP d'Italia, Lance non ha più conquistato un punto iridato, passando per un terribile botto al Mugello e la positività al COVID-19 che gli ha lasciato qualche strascico. La Racing Point si aspetta una pronta reazione del suo pilota per puntare al terzo posto nel mondiale Costruttori, ma nelle ultime cinque gare il rendimento non è stato pari a quello precedente Monza.

Racing Point: un errore che costa due posti nel Costruttori!

La squadra di Silverstone, imponendo un secondo pit stop a Sergio Perez in safety car ha rinunciato a un possibile podio a Imola. Andy Green, dt della Racing Point, ha ammesso a posteriori che c'è stato uno sbaglio che è costato ben due posizioni nel mondiale Costruttori a vantaggio di Renault e McLaren. Il team di Stroll, infatti, è scivolato al quinto posto.

Perez: "La seconda sosta? Completamente senza senso!"

Il messicano è stato uno dei grandi protagonisti della gara ad Imola, ma il suo muretto è andato in tilt quando è entrata la safety car chiamandolo ai box per una sosta che lo ha privato del podio.

Perez: "Red Bull? Non l'escludo. Ma non posso aspettare troppo"

Perez pensa di poter essere nella lista dei potenziali sostituti di Albon in Red Bull, ma ha anche affermato di non poter attendere troppo la decisione del team di Milton Keynes.

Retroscena sul crash Verstappen - Stroll

Il contatto fra Lance Stroll e Max Verstappen nelle libere del GP del Portogallo è stato causato da un'indicazione errata del muretto Red Bull al pilota olandese. Giusto, quindi, che la FIA non abbia preso provvedimenti.

F1, Portimao: nessuna sanzione per Verstappen e Stroll

Il pilota della Red Bull e quello della Racing Point sono stati protagonisti di un controverso incidente in curva 1 nel corso della FP2, ma i commissari hanno ritenuto di non dover penalizzare nessuno dei due.

Perez: "Confermo, sto trattando con una squadra"

Il messicano, dopo essersi vista chiudere la porta in Haas ha puntato l'attenzione sulla Williams, anche se il team di Grove aveva ufficializzato la conferma di Russell e Latifi. "Non ho ancora firmato nulla - ammette Sergio - ma adesso non ci sono molti team con un posto a disposizione. Non posso dire di più perché la trattativa è riservata". Perez è molto fiducioso di fare bene a Portimao: "La pista si addice alle caratteristiche della nostra monoposto".

Papà Stroll positivo al COVID, non sarà presente a Portimao

Il titolare del team Racing Point non sarà presente al GP del Portogallo: Lawrence Stroll, infatti, ha contratto il COVID-19 e si è messo in isolamento. Otmar Szafnauer esclude che padre e figlio possano essersi contagiati direttamente perchè il genitore ha saltato le gare di Sochi e Nurburgring essendo in Gran Bretagna per definire delle questioni legate all'Aston Martin. Lance, invece, tornerà alla guida della RP20 a Portimao

Racing Point: warning dalla FIA per il caso COVID di Stroll

Secondo il delegato FIA dedicato alle misure anti-COVID, il team avrebbe commesso un'infrazione non comunicando la positività di Stroll nei tempi previsti dal protocollo introdotto a inizio stagione. Si tratta del terzo warning dopo quelli a Leclerc e Vettel.

Racing Point, McLaren e Renault si giocano 10 milioni!

Nella classifica per il terzo posto nel mondiale Costruttori dietro a Mercedes e Red Bull ci sono tre squadre che si contenderanno la prestigiosa prestazione e un premio di almeno 10 milioni di euro. Racing Point, McLaren e Renault sono racchiuse solo in 6 punti: scopriamo quali sono i punti di forza di ciascuna squadra che ha giuste ambizioni di puntare al risultato finale sul podio.

Stroll svela: "Ho avuto il COVID, ma a Portimao corro!"

Il canadese, tramite un post su Instagram e Twitter, ha svelato di essere risultato positivo al COVID la domenica del GP dell'Eifel. Ora, però, è guarito e correrà regolarmente al GP del Portogallo previsto questo weekend.

Racing Point prepara gli aggiornamenti W11 per il 2021

Secondo alcune squadre non è giusto che la squadra di Silverstone, come l'AlphaTauri, nel 2021 possano adeguare le loro monoposto con i retrotreni di Mercedes W11 e Red Bull RB16 senza spendere i token di sviluppo, potendo usare i gettoni su altre parti delle vetture. La FIA ha stabilito che è corretto assicurare a questi team clienti l'uso di parti omologate 2020. E la Racing Point si prepara a introdurre cambio e sospensione delle frecce nere.

Hulkenberg, il "pompiere" della Racing Point

Il pilota tedesco si è meritato un nuovo soprannome nel paddock della Formula 1: sabato mattina è stato chiamato a sostituire Lance Stroll al GP dell'Eifel con la Racing Point, la squadra per la quale aveva corso i due GP di silverstone al posto di Sergio Perez. Scopriamo come sia stato possibile per Nico scendere in pista con la RP20 senza aver svolto prove libere ed essere finito ottavo in zona punti.

Stroll: il problema non è il COVID ma il... mal di pancia

Otmar Szafnauer ha spiegato come il problema di salute che ha costretto Stroll a saltare qualifiche e gara del Nurburgring sia legato ad un virus intestinale che lo ha debilitato.

Green: “Vettel tornerà quello di un tempo in Aston Martin”

Andrew Green, Direttore Tecnico Racing Point, è fermamente convinto che Sebastian Vettel tornerà quello dei giorni migliori una volta approdato alla corte di Lawrence Stroll in Aston Martin a partire dal 2021

Stroll: "E' ridicolo che Leclerc non sia stato penalizzato!"

Il canadese della Racing Poin punta il dito contro la Direzione gara, rea di non aver penalizzato Leclerc sebbene vi fossero - a suo avviso - tutti i requisiti per farlo.

Racing Point: c'è un marciapiede con la "gobba"

La squadra di Silverstone a Sochi ha portato solo una versione della RP20 evoluta: il nuovo pacchetto aerodinamico che è stato introdotto al Mugello con parti di chiara matrice Mercedes W11 è stato di nuovo riservato solo per Lance Stroll, visto che il primo aggiornamento è andato completamente distrutto nel crash fra le due Arrabbiate. Modificato il marciapiede all'esterno della paratia laterale dell'ala anteriore, ma c sono altre sorprese...

Retroscena Perez: ecco come ha scoperto la cacciata!

Il messicano non smentisce le voci sulle modalità con cui ha scoperto il suo addio al team di Silverstone, poi punta il dito contro il suo attuale team: "Deluso dalla squadra, sono cose che dovrebbero rimanere private".

Racing Point: motore Mercedes ko dopo il crash di Stroll

Le analisi svolte a Brixworth dai tecnici Mercedes hanno dimostrato che la power unit di Lance Stroll non ha superato indenne il terribile botto del pilota canadese nel GP di Toscana. Oltre a essersi demolita mezza RP20 con la nuova configurazione aerodinamica, nel crash prima della Arrabbiata 2 si è danneggiato anche il motore, per cui il canadese affronterà il GP della Russia con la terza unità stagionale.

Stroll: test segreto a Imola con una vecchia GP2

Il canadese mercoledì ha ripreso confidenza con la pista dell'Enzo e Dino Ferrari con una GP2 della Prema: Lance non ha potuto cimentarsi con una F1 come aveva fatto l'AlphaTauri dopo il lockdown per il divieto della FIA che ha vietato qualsiasi collaudo sulle piste nuove con monoposto della massima serie. Il pilota Racing Point, quindi, ha guidato una monoposto addestrativa del team di Rosin che è di proprietà del padre Lawrence.

Racing Point: nuove brake duct in stile Mercedes W11

La Racing Point al Mugello ha fatto debuttare un nuovo pacchetto aerodinamico sulla RP20: oltre alle pance in stile Mercedes, sono apparse delle modifiche alla paratia laterale dell'ala posteriore e, soprattutto, alle brake duct anteriori che hanno un disegno molto simile, ma non uguale, a quello delle Mercedes W11. E nel paddock è salita di nuovo la pressione...

Racing Point: le nuove fiancate sono copiate dalla Williams!

Nuove fiancate sulla RP20 di Lance Stroll nelle prove libere del GP di Toscana: la squadra di Silverstone non ha copiato gli sviluppi della Mercedes, come si potrebbe pensare, ma si è ispirata a una soluzione della Williams che ha migliorato la fluidodinamica delle pance.

Perez: "Se esco dalla F1, non rientro più"

Il messicano ha cercato di nascondere la sua delusione per essere stato scaricato dalla Racing Point: "L'ho saputo mercoledì da Lawrence Stroll. Potevano dirmi le loro intenzioni in anticipo così avrei potuto muovermi sul mercato, ma questo è il pazzo mondo della F1". "La mia priorità è restare nel Circus: vorrei un contratto biennale per costruire qualcosa di duraturo".

Perez, quando i contratti in F1 sono carta straccia

Aveva un contratto valido con la Racing Point valido fino al 2022: Sergio Perez ha trovato una transazione con Lawrence Stroll dopo essere stato scaricato per fare posto a Sebastian Vettel in quello che sarà il rinominato team Aston Martin Racing. Il messicano è stato preso in contropiede, ma il team principal Otmar Szafnauer ha rimediato una pessima figura. 'Checo' può sperare in un posto alla Haas.

Vettel con Aston Martin respira aria di Mercedes

Il quattro volte campione del mondo che ha firmato con l'Aston Martin un contratto di un anno e... oltre, ha trasformato una trattativa che sembrava frutto solo di speculazioni in un accordo che gli offre l'opportunità di guidare una monoposto con molto DNA Mercedes, magari potendo sfidare la Ferrari alle prese con una SF1000 difficile.

Perez lascia la Racing Point a fine 2020

Il pilota messicano dopo sette anni con la squadra di Silverstone si fa da parte, consapevole che a fine stagione dovrà fare posto all'arrivo di Sebastian Vettel. Sergio saluta la Racing Point dicendo di non sapere quale sarà il suo futuro, ma Haas e Alfa Romeo sembrano molto interessate.

Szafnauer categorico: "Vettel? Mai stato dentro"

Il team principal della Racing Point in una dichiarazione ad Amus chiude le porte in faccia a Sebastian su un possibile passaggio al team di Silverstone: Otmar sostiene che la conferma della line up 2021 è stata decisa due anni fa, confermando le posizioni di Perez e Stroll. Szafnauer ha chiarito che il team vuole essere Costruttore e gli organici tecnici sono cresciuti del 20 per cento proprio per rinforzare l'area delle progettazione.

Racing Point ritira l'appello contro le decisioni FIA

Anche Racing Point ha ritirato l'appello presentato contro le decisioni dalla FIA in merito alla questione legat alle componenti copiate dal team di Silverstone. Rimane in ballo la Ferrari.

Ferrari ha fatto appello contro la reprimenda Racing Point

La Scuderia porta avanti l'azione contro le F1 copia. Il team di Maranello non ha ritirato l'appello al Tribunale Internazionale sulle brake duct posteriori della Racing Point che sono identiche a quelle della Mercedes W10, ma ha anche protestato la decisione dei commissari sportivi di Spa che hanno sanzionato la squadra di Silverstone con un raprimenda. Leclerc intanto non ha patito alcun provvedimento dopo essere stato messo sotto investigazione.

Clamoroso Renault: ritira l'appello contro Racing Point

La Casa francese ha emesso un comunicato in serata di martedì nel quale ha deciso di non portare avanti al Tribunale Internazionale l'appello contro la sentenza sulla Racing Point. Il marchio della Losanga ha motivato la decisione con i passi avanti fatti a livello normativo con la FIA per la tutela del ruolo di Costruttore. Ora resta da vedere quale sarà il ruolo della Ferrari che è rimasta l'unica a portare avanti la sua istanza.

Racing Point con un'ala posteriore degna di Monte Carlo!

Andy Green, direttore tecnico di racing Point, ha portato a Barcellona l'ala di massimo carico di cui dispone la RP20, riprendendo soluzioni che si sono già viste in Ungheria e che potrebbero andare bene a Monte Carlo. E' il segno che la Mercedes rosa può spendere qualche cavallo del motore Mercedes per trovare il grip nel terzo e ultime settore del tracciato spagnolo.

F1, Perez negativo al COVID-19: torna a correre a Barcellona

Perez è risultato negativo al COVID-19 dopo l'ultimo tampone fatto. La FIA ha dato l'OK per tornare a correre in F1 già in questo fine settimana al GP di Spagna che si disputerà al Montmelo di Barcellona.

F1: Racing Point conferma l'appello contro la penalità ricevuta

Racing Point si appellerà contro la sentenza emessa pochi giorni fa e contro le penalità inflitte cercando di presentare una documentazione alla Corte d'Appello della FIA che possa permetterle di essere scagionata.

Racing Point convinta: al 99% Perez correrà al GP di Spagna

Il team principal della Racing Point, Ottmar Szafnauer, pensa che Sergio tornerà titolare della RP20 in questo weekend al Montmelo. Hulkenberg, però, rimane in pre-allarme per sostituire ancora il messicano.

Hulkenberg spiega: "Ecco perché ho dovuto fare la terza sosta"

Hulkenberg è stato autore di un'ottima gara a Silverstone, rovinata da una terza sosta finale non prevista che, però, è stata forzata. Nico ha spiegato i motivi del pit stop inatteso.

Racing Point: un'altra reprimenda dai commissari sportivi

La squadra di Silverstone si è dovuta presentare nel dopo corsa per spiegare come mai sulla RP20 siano stati ancora montate le prese dei freni posteriori della Mercedes, sebbene venerdì sia stata pubblicata la sentenza nella quale la FIA ha chiarito che i pezzi contestati sono regolari per le norme tecniche e illegali per quelle sportive. Il collegio di Silverstone se n'è lavato le mani, lasciando che sia il Tribunale d'Appello a sciogliere tutti i nodi.

Racing Point convocata dai commissari sportivi

I rappresentanti della squadra di Silverstone sono stati chiamati dal collegio dei commissari sportivi del GP 70° anniversario: la Racing Point dovrà spiegare come mai sono state ancora usate le prese dei freni posteriori che sono state giudicate illegali dalla sentenza di venerdì, sebbene fosse stato concesso di continuare a montare i pezzi contestati. Il caso delle brake duct sta incendiando il paddock.

Racing Point: prese Mercedes usate a gennaio come ricambi!

Zsafnauer, team principal della Racing Point, ha spiegato che le RP20 nei test invernali hanno usato prese dei freni della Mercedes perché le proprie non erano pronte. Per Otmar niente di illegale perché a suo dire le regole sportive sono entrate in vigore 24 ore prima della prima gara. La FIA lo ha smentito perché sono valide dal 1 gennaio. E allora ci sono squadre rivali che vogliono coinvolgere nella vicenda anche la Mercedes e Toto Wolff.