Thailand: vittoria con brivido per Promsombat in Gara 1 a Buriram

Il pilota della RMI aveva comandato fin dal via, ma all'ultimo giro si è visto superato per alcune curve dalla Leewattanavaragul, che è seconda. Podio anche per Leenutaphong, Boonyakiat quarto, male le Honda di Nuya e Hanjitkasem.

Thailand: vittoria con brivido per Promsombat in Gara 1 a Buriram

Pasarit Promsombat ha vinto con un brivido finale la prima gara della TCR Thailand Series che si è svolta sul tracciato di Buriram.

Il pilota del team RMI Racing By Sunoco era partito molto bene dalla pole position e al volante della sua SEAT León TCR ha preso il comando delle operazioni, mentre alle sue spalle la giovane Nattanid Leewattanavaragul ha dovuto difendersi dall'iniziale attacco portatogli dalla Honda Civic TCR condotta da Chariya Nuya (BBR).

Quest'ultimo ha però ceduto il passo strada facendo alla SEAT León TCR di Rattanin Leenutaphong (Yontrakit Racing Team), che alla fine si è preso il terzo gradino del podio.

Ma dicevamo del duello finale tra Promsombat e la Leewattanavaragul: il leader ha condotto con un margine di sicurezza fino ad un paio di giri dalla fine, quando è stato raggiunto dalla ragazza del Morin Racing Team, che approfittando di un errore commesso dall'avversario è clamorosamente passata in testa proprio all'inizio dell'ultimo passaggio.

Promsombat non si è dato per vinto e, giocandosi il tutto per tutto, ha messo pressione a Nattanid, la quale è incappata anch'essa in uno sbaglio finendo larga alla chicane; questo ha consentito al concorrente targato RMI di riprendersi il primo posto e festeggiare il successo.

Venendo agli altri in gara, quarto si classifica Settasit Boonyakiat con la León TCR della Vattana Motorsport (poker SEAT dunque al traguardo), mentre Nuya è quinto con la sua Honda.

Niente da fare invece per Nattachak Hanjitkasem, costretto a rientrare ai box della TBN per un guasto tecnico accusato dalla sua Honda. Non sono partite le SEAT di Kittipol Pramoj Na Ayudhya (Singha Motorsport Team Thailand) e Douglas Khoo (Viper Niza Racing).

TCR Thailand Series - Buriram II: Gara 1

condividi
commenti
Scandinavia: a Karlskoga fanno festa Dahlgren ed Ekblom
Articolo precedente

Scandinavia: a Karlskoga fanno festa Dahlgren ed Ekblom

Articolo successivo

Thailand: riscatto Honda a Buriram, Nuya domina Gara 2

Thailand: riscatto Honda a Buriram, Nuya domina Gara 2
Carica i commenti