Tóth, conosciamo meglio un altro... Norbert!

Tóth, conosciamo meglio un altro... Norbert!

L'ungherese è una promessa dei motori e guiderà per tutta la stagione la Seat León della Zengő Motorsport.

A quanto pare l'Ungheria sforna solamente piloti turismo di nome... Norbert! Dopo Michelisz, Kiss e Nagy, la truppa si è arricchita anche di Tóth, che sta vivendo la sua prima avventura nella TCR a Shanghai.

Oltre ad essere il più giovane in pista, il pilota della Zengő Motorsport ha appena raggiunto l'accordo per presenziare tutta la stagione al volante della SEAT León del team ungherese.

"E' un sogno poter correre in una serie internazionale di questo livello - ha detto il ragazzo - Solo pochi anni fa, nel 2011, ero andato come fan nel box della Zengő per incontrare il mio idolo Michelisz."

In quegli anni Tóth stava crescendo sui kart correndo in Italia, tant'è che parla la nostra lingua in modo perfetto. Nel 2013 ha vinto l'Easykart 100 World Pre-final, passando poi al Ferrari Challenge Europeo, dove ha guidato una F458... a soli 14 anni! Nell'ultimo anno si è messo in mostra in SEAT León Eurocup ed ora è una delle promesse della TCR International Series. Continuando a dividersi fra scuola e gare, il giovane di Miskolc, che vive però ad Hatvan (nella periferia di Budapest), è uno sportivo a tutti gli effetti, praticando corsa, ciclismo e nuoto.

"Ho fatto triathlon e duathlon per diversi anni a livello agonistico, sono anche arrivato 5° nel campionato ungherese di duathlon. Oggi sono più concentrato sulle corse, ma appena posso continuo a praticare il triathlon come sfida personale."

Non c'è dubbio che tutto ciò gli tornerà utile anche nel mondo dei motori...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Articolo di tipo Ultime notizie