Stefano Comini torna in testa alla classifica

Stefano Comini torna in testa alla classifica

Lo svizzero della Target Competition torna a casa da Valencia con un buon piazzamento e una vittoria.

Stefano Comini vince gara 2 a Valencia nella TCR Series e torna leader: "La macchina era davvero perfetta e sono molto felice di essere di nuovo in cima alla classifica della serie."

Nuovo record segnato a Valencia da Comini: il ticinese è il primo pilota a vincere due gare durante l'anno di debutto in campionato. Il week-end spagnolo ha rappresentato una trasferta particolare, variegata ed intensa per il giovane rossocrociato. Inoltre le due gare si sono svolte entrambe nella giornata di domenica, a solo un paio d’ore di distanza l’una dall’altra: uno sforzo fisico e psicologico non indifferente, aggravato dalle elevate temperature del circuito.

La terza posizione, ottenuta in qualifica 1 e qualifica 2, lascia ben sperare per lo spegnimento dei semafori di gara 1. Purtroppo le cose non vanno come previsto: un cattivo start compromette l’esito della gara. Comini sfila da subito in sesta posizione, al secondo giro riesce nel sorpasso di Grachev, ma al quarto passaggio torna sesto, rimanendoci sino alla fine della gara. Il pilota portacolori del team Target Competition non è soddisfatto della prestazione, ma non si lascia influenzare dall’esito della prima gara.

Gara 2: allo spegnimento dei semafori il via di Comini risulta ottimo rispetto al precedente. Dalla bagarre che caratterizza le prime curve, scaturisce un contatto che richiede l’intervento della safety car. Stefano approfitta della situazione, non alza il piede dall’ acceleratore e prima dell’entrata della safetycar, riesce a portarsi in testa al gruppo. La posizione viene poi mantenuta durante tutto il corso della gara, dando un netto distacco agli avversari e portando Stefano a raggiungere il gradino più alto del podio. Chiusura in bellezza del week-end Valenciano.

Un’ottima performance per il giovane pilota di Banco, molto soddisfatto dell’esito della gara e della resa della sua Seat Leon firmata Target Competition. Le parole del giovane: "Abbiamo fatto un grande lavoro, soprattutto dopo un inizio deludente del weekend. In Gara 1 ho fatto una brutta partenza e non c'è molto altro da dire. Gara 2 è stata molto meglio, era la prima volta che usavo il launch control sulla SEAT e ha funzionato bene. Chiaramente ho beneficiato tutta la confusione e tutti gli incidenti, ma deve essere riconosciuto che sono stato l'unico ad avere il coraggio di andare a tutto gas durante tutta la gara, come dimostrano i miei tempi sul giro. La macchina era davvero perfetta e sono anche molto felice di essere di nuovo in cima alla classifica punti."

Il conto alla rovescia per Algarve è già partito! Appuntamento al 10 maggio prossimo sul circuito di Portimao (Portogallo) dove Comini si presenta come leader della classifica provvisoria di campionato con un totale di 106 punti (15 punti di distacco da Morbidelli), anche in quell’occasione il weekend si svolgerà nelle giornate di sabato e domenica, un appuntamento da non perdere.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Piloti Stefano Comini
Articolo di tipo Ultime notizie