Sochi, Test: Oriola meglio di Gené e Grachev

condividi
commenti
Sochi, Test: Oriola meglio di Gené e Grachev
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
19 giu 2015, 09:44

Nelle prime prove si sono distinte le Seat Leon della Craft Bamboo. Pista che non ha colpito Morbidelli.

Pepe Oriola e Jordi Gené sono stati i più veloci nella sessione di test della TCR a Sochi.

L'idolo locale Aleksey Dudukalo si era portato davanti a tutti ad inizio sessione con un 2:23.606 battuto poi dal 2:22.922 di Oriola, mentre Sergey Afanasyev si è issato (2:23.171). Il russo è poi stato capace di migliorare ancora (2:22.631) e riprendersi la vetta.

Nella seconda parte di prove Gené è balzato al top con un 2:22.173, seguito da Mikhail Grachev (2:22.365). A pochi secondi dalla fine Oriola ha fatto nuovamente il miglior giro in 2:21.349 superando Gené; i due hanno terminato davanti ai tre russi, Grachev, Dudukalo e Afanasyev. Il leader del campionato, Gianni Morbidelli, è 7° a +1.4.

Oriola ha commentato: "E' stata una buona sessione di test, ho già un buon set-up sulla mia SEAT. Il tracciato non ha ancora molto grip, ma migliorerà. L'ho trovata davvero bella e impegnativa, anche se i commissari stanno facendo molta attenzione a far rispettare i limiti della pista perché chi va fuori in realtà riesce a guadagnare tanto."

Grachev ha aggiunto: "Conoscendo già bene il circuito mi sono concentrato nel trovare il giusto set-up per l'auto perché voglio migliorare velocemente."

Morbidelli ha detto: "Non è che la pista mi abbia colpito più di tanto, ci sono curve molto simili e tanti muretti attorno; sono un po' perplesso. C'è solo un curvone veloce, ma non mi pare sia troppo impegnativo per le nostre auto. Dobbiamo migliorare ancora tanto e concentrarci su questo."

I piloti della TCR torneranno in pista domattina per le libere.

Prossimo articolo TCR

Su questo articolo

Serie TCR
Piloti Gianni Morbidelli, Jordi Gene, Pepe Oriola, Mikhail Grachev
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie