Monza, Test: Morbidelli porta la Civic al top

condividi
commenti
Monza, Test: Morbidelli porta la Civic al top
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
22 mag 2015, 15:45

Il pesarese della WestCoast Racing ha piazzato la Honda davanti al battaglione delle Seat con oltre 1" di margine

La Honda Civic di Gianni Morbidelli è stata la vettura più veloce nei test della TCR tenutisi in mattinata a Monza. Il pilota della West Coast Racing ha fermato il cronometro sul 2:00.691 precedendo di oltre 1" il resto del gruppo.

"Oggi è stata una buona giornata di lavoro. Mi sono trovato subito a mio agio con la macchina e siamo stati in grado di spingere fino al limite, anche se non vuol dire molto. Sono certo che domani le SEAT saranno più veloci. Abbiamo visto negli eventi scorsi che le prove del venerdì contano il giusto, quindi restiamo coi piedi per terra e continuiamo a lavorare", ha detto il pesarese.

Il leader del campionato, Stefano Comini (2:01.730), Pepe Oriola (2:01.815), Lorenzo Veglia (2:02.171) e Jordi Gené (2:02.235) hanno piazzato le rispettive SEAT León alle spalle di Morbidelli, mentre il suo compagno di squadra Kevin Gleason (2:02.400) è 6°.

Comini ha commentato: "Non siamo del tutto felici, è stata una giornata difficile dove abbiamo cercato di raggiungere le velocità di punta e il miglior tempo, anche se molto dipende dalle scie che si riescono a prendere. Dobbiamo migliorare e speriamo che le temperature non salgano troppo perché le cose potrebbero complicarsi."

Antonio D’Amico (B.D. Racing, 2:02.645) e Zsolt Szabó (Zengő Motorsport, 2:02.763) occupano la 7a e 8a piazza al loro debutto nella serie. Fernando Monje è invece salito sulla Opel Astra della Campos Racing, piazzandosi 14° (2:03.725), mentre Tom Boardman ha guidato per pochi giri la Ford Focus della Proteam Racing, prima di incappare in problemi al cambio.

I piloti della TCR torneranno in azione domattina alle 9.30 per le Libere 1.

Prossimo articolo TCR

Su questo articolo

Serie TCR
Piloti Gianni Morbidelli, Pepe Oriola, Stefano Comini
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie