TCR Europe: Alex Morgan trionfa in Gara 2 ad Oschersleben

L'inglese resiste alle pressioni di Coronel e vince, mentre Files è terzo scortato da Baumann. Bene Urrutia, punti per Filippi, fuori Morbidelli, Lloyd, Homola e Potty.

TCR Europe: Alex Morgan trionfa in Gara 2 ad Oschersleben

Alex Morgan ha sfruttato al meglio la pole position della griglia invertita per fare sua Gara 2 del TCR Europe ad Oschersleben, nonostante per tutti i 16 giri sia stato pressato da Tom Coronel.

L'inglese della Wolf-Power Racing è stato perfetto allo spegnimento dei semafori scattando benissimo con la sua Cupra, mentre al suo fianco Josh Files non ha avuto uno spunto irresistibile, venendo infilato dalla Honda Civic Type R di Coronel.

L'olandese della Boutsen Ginion Racing ha seguito come un'ombra Morgan affacciandosi più volte, ma senza mai riuscire a scavalcare il rivale e dovendosi accontentare della piazza d'onore.

Sul podio sale anche Files, che conquista un terzo posto preziosissimo in termini di lotta per il titolo, con la Hyundai i30 N della Target Competition condotta dal suo compagno di squadra Dominik Baumann che lo ha scortato al traguardo proteggendolo dagli avversari.

Top5 anche per Santiago Urrutia al volante dell'Audi RS 3 LMS del Team WRT, bravo a sbarazzarsi delle Hyundai i30 N di Nelson Panciatici e Jessica Bäckman nelle fasi iniziali di gara, con la ragazza della Target Competition che conclude sesta seguita dalle Hyundai di Luca Engstler (M1RA), del francese di casa M Racing e di suo fratello Andreas Bäckman.

Strada facendo ha invece perso terreno Gilles Magnus sulla Audi RS 3 LMS della Comtoyou Racing-RACB, mentre Luca Filippi è l'unico pilota italiano capace di transitare sotto la bandiera a scacchi con la Hyundai i30 N, visto che Gianni Morbidelli ha dovuto alzare bandiera bianca vedendo esplodere l'anteriore destra della sua Volkswagen Golf GTI mentre si trovava dietro al pilota BRC.

A punti vanno anche la Hyundai i30 N di Nathan Bihel (M Racing), a lungo insidiato dalle Peugeot 308 di Aurélien Comte, Julien Briché e Jimmy Clairet.

Fuori per problemi tecnici Daniel Lloyd, con la Honda Civic Type R del Brutal Fish Racing Team a fumare vistosamente al giro 6, e Davit Kajaia (Cupra-PCR Sport). Ritirati pure Maxime Potty (Team WRT) e Mat'o Homola (Target Competition), venuti a contatti nel corso del giro 5.

 

condividi
commenti
TCR Europe: Bäckman escluso e Panciatici penalizzato, a Lloyd il successo di Gara 1
Articolo precedente

TCR Europe: Bäckman escluso e Panciatici penalizzato, a Lloyd il successo di Gara 1

Articolo successivo

Syahrin: "Penso che nel WTCR me la caverò bene, amo le nuove sfide!"

Syahrin: "Penso che nel WTCR me la caverò bene, amo le nuove sfide!"
Carica i commenti