Comini torna da Portimão con la leadership salva

Comini torna da Portimão con la leadership salva

Lo svizzero della Target Competition ha sudato parecchio in Portogallo, ma resta in testa al campionato.

Il week-end di gare trascorso in Algarve risulta tra i più impegnativi per Stefano Comini, nel campionato TCR, alla guida della sua Seat Leon con la livrea del Team Target Competition.

Purtroppo la pista portoghese, a lui sconosciuta, non gli ha permesso di mettersi in luce già dai turni di prove libere e qualifica. Entrambe le gare sono state caratterizzate da ripetute battaglie e contrasti per cercare di raggiungere la testa del gruppo, condizioni ulteriormente aggravate dalla presenza del “Success Ballast” (zavorra aggiuntiva di 20 kg, prevista dal regolamento per i vincitori).

Una buona partenza in gara 1 permette a Comini di portarsi in testa. La lotta con gli avversari, Oriola e Morbidelli, è serrata. Un vero “corpo a corpo” gli permette di avere la meglio sui suoi principali rivali. Il pilota svizzero resiste agli attacchi, dando spettacolo. Non è sufficiente per il mantenimento della leadership. Stefano transita quinto sotto la bandiera a scacchi.

Questo risultato lo porta comunque a guadagnare importanti punti per la classifica, rimanendo in testa al campionato con ancora 12 punti di vantaggio dal secondo classificato, Pepe Oriola. Un’ottima mossa in vista dell’esito complessivo della stagione.

Anche gara 2 risulta essere parecchio movimentata, non mancano bagarre e contrasti. Comini scatta dalla quarta posizione, alla prima curva passa terzo, ma già durante il primo giro si verifica un contatto (tamponamento particolarmente aggressivo) da parte di Afanasyev. Viene danneggiato il paraurti, che porterà poi alla rottura della gomma posteriore destra a due giri dalla fine. Stefano rimane lucido e continua a lottare, cercando di portare a termine la gara su tre ruote (al fine di agguantare ancora qualche punto). I danni alla vettura purtroppo non fanno sconti ed è costretto a cedere il passo agli avversari, chiudendo undicesimo.

Un week-end davvero impegnativo, che viene lasciato alle spalle assieme al tramonto di Portimao. La preparazione per la "gara di casa" è già iniziata. Monza attende Comini il 23 e 24 maggio. Un appuntamento da non perdere in cui lo spettacolo non mancherà.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Piloti Stefano Comini
Articolo di tipo Ultime notizie