Austria, Qualifiche: Morbidelli centra la terza Pole

condividi
commenti
Austria, Qualifiche: Morbidelli centra la terza Pole
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
11 lug 2015, 18:34

Doppietta WestCoast Racing grazie al pesarese e a Gleason. Sopresa Nagy 3°, Comini 4°, Golf in pole per Gara2

Gianni Morbidelli e Kevin Gleason hanno dominato le Qualifiche della TCR al Red Bull Ring.

Il pesarese si è preso la Pole Position con il tempo di 1:39.798, unico a scendere sotto il muro dell'1;40 e rifilando 6 decimi al suo comagno di squadra della WestCoast Racing. Per Morbidelli si tratta della terza partenza al palo quest'anno.

La sorpresa di oggi è stato il 17enne Dániel Nagy: al debutto nella serie, il pilota della Zengö Motorsport ha piazzato la sua SEAT León al terzo posto dietro alle Honda Civic. L'ungherese è stato il migliore delle SEAT e si è preso il lusso di battere piloti molto più quotati di lui.

Stefano Comini, attuale leader della serie, è 4°, seguito da Sergey Afanasyev e Pepe Oriola. Dopo le belle prestazioni delle Libere, le Volkswagen Golf non sono state in grado di confermarsi: Pol Rosell e Mikhail Grachev hanno concluso con il 10° e il 9° tempo, che comunque li vedrà in prima fila nella griglia invertita di Gara 2.

Igor Skuz ha concluso 11°, ma scatterà 16° per via di una penalizzazione inflittagli per un contatto avvenuto con Bas Schouten durante Gara 2 al Salzburgring.

Q1: Comini batte Belicchi e Morbidelli
I piloti della Target Competition, Stefano Comini e Andrea Belicchi, sono subito i più rapidi. Lo svizzero sigla il tempo di 1:41.226, migliorato poi dal parmense in 1:41.064. Comini risponde definitivamente con un 1:40.798 che non viene più abbassato da nessuno. Gianni Morbidelli piazza la sua Honda Civic in terza posizione a 14 millesimi da Belicchi. Milkhail Grachev continua a stupire al volante della Volkswagen Golf, salendo al quarto posto in 1:41.202. Diego Romanini (Proteam Racing) riesce solamente a fare qualche giro, poi la sua Ford Focus accusa problemi tecnici e si ferma in pista. Accedono alla Q2: Comini, Belicchi, Morbidelli, Grachev, Gené, Rosell, Gleason, Afanasyev, Oriola, Skuz, Veglia e Nagy.

Q2: Morbidelli in pole, Nagy terzo
Belicchi (1:41.619) e Oriola (1:40.796) sono subito velocissimi, ma Morbidelli annichilisce tutti facendo 1:40.210 e 1:39.798 in sequenza. Nel finale Gleason (1:40.335) centra la prima fila, che domani sarà tutta WestCoast Racing, mentre il giovane ungherese Dániel Nagy termina con un incredibile terzo posto. Le Volkswagen Golf di Pol Rosell e Mikhail Grachev si assicurano la prima fila della griglia invertita di Gara 2.

Domenica le due gare (14 giri l'una) saranno alle ore 8;25 e 11;40.

TCR Spielberg - Q1

TCR Spielberg - Q2

Prossimo articolo TCR
Morbidelli: "Voglio tornare primo in campionato"

Previous article

Morbidelli: "Voglio tornare primo in campionato"

Next article

Morbidelli: "Cambiato il set-up, ora ci siamo"

Morbidelli: "Cambiato il set-up, ora ci siamo"

Su questo articolo

Serie TCR
Piloti Gianni Morbidelli , Kevin Gleason , Pol Rosell
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie