Portugal: doppia pole position per Salvador a Vila Real

condividi
commenti
Portugal: doppia pole position per Salvador a Vila Real
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
23 giu 2018, 06:43

Il pilota della Speedy Motorsport è il migliore delle due sessioni con la sua Cupra TCR prendendosi la pole per Gara 1 e 2.

Il leader della TCR Portugal Series, Pedro Salvador, si è imposto nelle due sessioni di qualifica tenutesi a Vila Real centrando le pole position per Gara 1 e 2.

Il pilota della Speedy Motorsport è stato subito il più rapido in Q1 e con la propria Cupra TCR ha firmato inizialmente il miglior giro in 2:04.821. Pochi istanti dopo, Rafael Lobato (2:04.786) lo ha scavalcato a bordo della Peugeot 308 TCR preparata dalla Sports & You, ma Salvador è stato in grado di abbassare ulteriormente il limite a 2:04.525, crono che gli vale la partenza al palo per il primo round.

Armando Parente (Team Novadriver, Volkswagen Golf GTI TCR) chiude terzo in 2:05.696 seguito dalle Audi RS 3 LMS TCR condotte da Gustavo Moura (Speedy Motorsport) e Francisco Carvalho (Veloso Motorsport).

Quest'ultimo è stato il primo a balzare al comando nella seconda manche siglando un 2:04.614 che però Salvador ha battuto con il suo 2:04.302.

La Q2 è stata interrotta brevemente per sistemare un cordolo in una chicane, poi la bagarre è ricominciata con Francisco Abreu ad ottenere il terzo posto con la propria Peugeot (condivisa con Lobato) in 2:05.433.

Moura si è confermato quarta forza, mettendosi dietro José Cautela (compagno di Parente). Manuel Gião non ha invece preso parte alle prove cronometrate a causa di un problema elettrico che ha fermato la sua KIA cee'd.

Articolo successivo
Tarquini: "A Vila Real spero nel podio, contano velocità e precisione"

Articolo precedente

Tarquini: "A Vila Real spero nel podio, contano velocità e precisione"

Articolo successivo

Vila Real, Libere 1: Björk svetta con la Hyundai

Vila Real, Libere 1: Björk svetta con la Hyundai
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie TCR
Evento TCR Portugal: Vila Real
Team Speedy Motorsport
Autore Francesco Corghi