Nuova aerodinamica per la Volkswagen Golf GTI TCR

La Casa di Wolfsburg ha lavorato durante l'inverno per migliorare la vettura che nel 2016 ha vinto il titolo internazionale con Comini. Anche il motore ora è più efficiente.

Nuova aerodinamica per la Volkswagen Golf GTI TCR
Volkswagen Golf GTI TCR 2017
Volkswagen Golf GTI TCR 2017
Volkswagen Golf GTI TCR, il motore
Volkswagen Golf TCR SEQ
Volkswagen Golf TCR SEQ
Volkswagen Golf TCR SEQ
Volkswagen Golf TCR DSG
Volkswagen Golf TCR DSG
Volkswagen Golf GTI TCR, Leopard Racing

La Volkswagen Golf GTI TCR nel 2017 si presenterà in pista con una veste rinnovata.

Gli uomini della Casa di Wolfsburg hanno lavorato durante l'inverno per migliorare il proprio bolide da 350CV che nel 2016 ha vinto il titolo piloti in TCR International Series grazie a Stefano Comini.

Per quest'anno è stato preparato un nuovissimo kit aerodinamico, rendendo anche più efficiente ogni componente del motore.

"La prima stagione completa in un campionato per la nostra Volkswagen Golf GTI TCR è stata un vero e proprio successo in termini sportivi - ha dichiarato Sven Smeets, direttore di Volkswagen Motorsport - I team Leopard Racing e Liqui Moly Team Engstler sono riusciti ad imporsi nei campionati TCR International e Asia al primo tentativo".

"Nel motorsport, però, quando vinci non puoi adagiarti sugli allori, ma devi continuare a lavorare duramente per offrire ai clienti un'auto competitiva da mettere in pista nei vari campionati di tutto il mondo. Per questa ragione abbiamo voluto sviluppare ulteriormente la nostra Golf GTI TCR in vista del 2017. Ci siamo concentrati principalmente sull'aerodinamica".

Sotto la lente d'ingrandimento sono finiti paraurti e passaruota, prese d'aria e profili che ora hanno nuove linee in modo da rendere più efficiente la Golf.

"Con il nuovo kit aerodinamico abbiamo voluto migliorare le già ottime prestazioni viste in passato - ha spiegato Eduard Weidl, responsabile TCR di Volkswagen Motorsport - Si trattava di ridurre la resistenza sui rettilinei, incrementando però il carico aerodinamico generale".

"Inoltre abbiamo lavorato molto su diversi dettagli basandoci sui dati raccolti in pista durante il 2016. Per esempio, abbiamo ottimizzato la potenza del motore turbo da 2 litri, migliorato il cambio sequenziale e inserito un nuovo e più prestazionale servosterzo elettrico".

Ricordiamo che la Volkswagen Golf GTI TCR è costruita sulla base del modello stradale GTI. La versione da pista è ora disponibile per essere acquistata direttamente presso Volkswagen Motorsport al prezzo di €90.000 più IVA.

condividi
commenti
Asia: Thong pronto al debutto con l'Audi della Phoenix Racing Asia

Articolo precedente

Asia: Thong pronto al debutto con l'Audi della Phoenix Racing Asia

Articolo successivo

Scandinavia: ci sono anche le Golf di Kristoffersson e Blomstedt

Scandinavia: ci sono anche le Golf di Kristoffersson e Blomstedt
Carica i commenti