WTCR
11 set
Evento concluso
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
16 giorni
WSBK
18 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WRC
15 ott
Canceled
WEC
12 nov
Prossimo evento tra
50 giorni
W Series
G
04 set
Canceled
G
Austin
23 ott
Canceled
MotoGP Moto3
18 set
Evento concluso
G
Barcellona
27 set
Gara in
4 giorni
Moto2
18 set
Evento concluso
G
Barcelona
27 set
Gara in
4 giorni
IndyCar
G
Laguna Seca
18 set
Canceled
Formula E FIA F3
11 set
Evento concluso
G
Sochi
25 set
Canceled
FIA F2
11 set
Evento concluso
25 set
Canceled
Formula 1 ELMS
28 ago
Evento concluso
G
Monza
09 ott
Prossimo evento tra
16 giorni
DTM
G
Zolder
09 ott
Prossimo evento tra
16 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
25 set
Prossimo evento tra
2 giorni
GT World Challenge Europe Endurance

Filippi pronto per la nuova avventura nel TCR Europe: "Non vedo l'ora, conterà la costanza"

condividi
commenti
Filippi pronto per la nuova avventura nel TCR Europe: "Non vedo l'ora, conterà la costanza"
Di:

Il pilota di Cuneo salirà sulla Hyundai i30 N della BRC per la stagione 2019 che si preannuncia impegnative ed entusiasmante, con partenza il prossimo weekend a Budapest.

Dopo gli ultimi test svolti con la Hyundai i30 N TCR è tutto pronto in casa BRC Racing Team per il debutto di Luca Filippi nel TCR Europe.

La competizione continentale, riservata alle vetture turismo, scatterà il prossimo fine settimana sul tracciato dell’Hungaroring.

I 4381 metri del circuito ungherese saranno il prologo di una stagione che si preannuncia quanto mai entusiasmante e che avrà nel suo calendario altri sei imperdibili appuntamenti che metteranno in palio i titoli europei riservati ai Driver ed ai Team.

“Non vedo l’ora di tornare in gara - commenta Filippi - Il circuito mi piace tantissimo e in Ungheria sono sempre andato forte. Spero di replicare e di potermela giocare ad armi pari con i migliori. Come sempre il BoP sarà determinate ma abbiamo fiducia nella competitività della nostra Hyundai i30 N TCR”.

"Alla vigilia della gara vedo un livello molto alto sia a livello di team che di piloti. Credo che per fare bene sarà importante raccogliere delle vittorie, ma soprattutto trovare il giusto livello di costanza ad ogni appuntamento”.

 

Russia: un grande Bragin regala alla Hyundai il primo successo in Gara 2 a Fort Grozny

Articolo precedente

Russia: un grande Bragin regala alla Hyundai il primo successo in Gara 2 a Fort Grozny

Articolo successivo

TCR Europe: si comincia a Budapest con un... 30 e lode

TCR Europe: si comincia a Budapest con un... 30 e lode
Carica i commenti