Estoril, Libere 1: Comini vola sull'umido con la Golf

Stefano Comini ha preceduto la Honda di Morbidelli e la SEAT di Tassi in una insolita sessione sotto l'acqua in Portogallo. Rangoni in Top10, problemi alla Giulietta della Cerruti.

Estoril, Libere 1: Comini vola sull'umido con la Golf

Stefano Comini è stato il più rapido nella prima sessione di prove libere della TCR International Series andata in scena all'Estoril.

Una leggera pioggia ha bagnato nelle fasi iniziali la pista portoghese, con tutti i piloti costretti a montare gomme da bagnato. Gianni Morbidelli (Honda) è subito stato il più rapido in 2:03.093, seguito dal compagno di squadra Aku Pellinen (2:03.445) e dalla VW Golf di Jean-Karl Vernay (2:03.617).

A metà prove il tempo più veloce lo ha realizzato Comini, che con la sua Golf ha fermato il cronometro sul 2:02.233.

Viste le insidiose condizioni, nessuno ha voluto correre rischi e gli unici a migliorare sono stati Attila Tassi (2:03.353), salito al terzo posto davanti a Pellinen e Vernay, e le SEAT di Francisco Mora (2:04.290) e Dušan Borković (2:04.403) fermatesi in sesta e settima piazza, con la Subaru di Luca Rangoni ottava (2:04.471).

Pepe Oriola è stato l'unico pilota della Craft-Bamboo Lukoil a scendere in pista, ma solo per tre tornate nelle quali ha verificato lo stato dei suoi freni. Sergey Afanasyev e James Nash hanno preferito attendere ai box, visto che per il resto del weekend le previsioni dicono che ci sarà il sole.

Michela Cerruti (Alfa Romeo Giulietta) ha avuto problemi di motore.

TCR Estoril - Classifica FP1

condividi
commenti
La Baporo Motorsport all'Estoril con Hezemans e Mora
Articolo precedente

La Baporo Motorsport all'Estoril con Hezemans e Mora

Articolo successivo

Morbidelli: "Non ho ancora trovato il limite della mia Honda"

Morbidelli: "Non ho ancora trovato il limite della mia Honda"
Carica i commenti