Ecco il BoP 2019: Hyundai e Lynk&Co le più zavorrate, Volkswagen, Audi e Alfa Romeo le più leggere

condividi
commenti
Ecco il BoP 2019: Hyundai e Lynk&Co le più zavorrate, Volkswagen, Audi e Alfa Romeo le più leggere
Di:
28 mar 2019, 05:00

Il Dipartimento Tecnico del TCR ha pubblicato il bollettino ufficiale per quanto riguarda zavorre, potenze ed altezze da terra di tutte le macchine che correranno nelle varie serie dedicate.

Dopo i vari test effettuati al banco, in galleria del vento e in pista, il Dipartimento Tecnico del TCR ha pubblicato il primo documento ufficiale per quanto riguarda il Balance of Performance che verrà applicato ad ogni vettura della categoria per la stagione 2019.

Nell'elenco sono citati i 22 modelli di macchine TCR dei 13 marchi che hanno ricevuto l'omologazione, dopo le verifiche aerodinamiche, al motore e di tutti i parametri che alla fine hanno portato alle decisioni che seguono basate su potenza del motore, peso di gara, peso di compensazione, zavorra, peso minimo e altezza da terra.

Per quanto riguarda l'Engine Power Level, si va da un massimo di 102,5% ad un minimo di 97,5%. In cima alla lista abbiamo Volkswagen Golf GTI DSG, Audi RS 3 LMS DSG e Cupra DSG (quelle con cambio di serie per intenderci), Peugeot 308 TCR e Peugeot 308 Racing Cup e Subaru STI, mentre al 100% ci sono Alfa Romeo Giulietta e Giulietta Veloce, Audi RS 3 LMS, Cupra, Honda Civic FK7 ed FK2, Kia Cee'd, Lada Vesta e Vesta Sport, Opel Astra, Renault Mégane RS e Volkswagen Golf GTI e Golf GTI SEQ C-Ecu. Ridotta invece la potenza al 97,5% per la nuova Lynk&Co 03, Hyundai i30 N e Hyundai Veloster N.

Il peso minimo per tutte le auto con cambio sequenziale è fissato a 1265kg, mentre le DSG sono a 1230kg, con Peugeot 308 Racing Cup a 1225; ciascuna di essere dovrà aggiungere i 60kg di Peso di Compensazione previsto dalla FIA, al quale vengono poi tolti o aggiunti quelli del BoP Ballast.

In questo senso, notiamo immediatamente che le più pesanti saranno le Hyundai, con Veloster N che raggiungerà i 1365kg e i30 N i 1335kg, che sono gli stessi della Honda Civic FK7. Anche Lynk & Co 03 risulterà fra le maggiori penalizzate dovendo correre su 1355kg, così come le Lada Vesta Sport, il cui peso raggiunge i 1345kg.

A seguire abbiamo Opel Astra a 1325kg, poi Audi RS 3 SEQ e Lada Vesta TCR a 1315kg, Honda Civic FK2, Alfa Romeo Giulietta Veloce e Volkswagen Golf GTI SEQ C-Ecu a 1305kg e Cupra, Renault Mégane e Volkswagen Golf GTI SEQ a 1295kg.

Infine fra i più leggeri in pista ci saranno Kia Cee'd e Subaru a 1285kg, Peugeot 308 TCR a 1275kg e addirittura Peugeot 308 Racing Cup e Alfa Romeo Giulietta prive di pesi aggiuntivi.

Per quanto riguarda le auto del Gruppo VW dotate di cambio DSG, 1260kg sarà il peso di Volkswagen e Cupra, mentre Audi correrà sui 1280kg.

Per concludere, c'è da osservare le altezze da terra in mm: le più basse sono tutte le DSG a 60mm, poi Opel, Peugeot, Renault, Subaru, Volkswagen, Kia, Honda FK2, Cupra, Audi ed Alfa Romeo a 70mm. Alfa Romeo Giulietta Veloce, Honda FK7, Lada e Lynk & Co raggiungono gli 80mm. Le più alte sono le Hyundai con 90mm.

Tutti questi parametri dovranno essere applicati immediatamente da oggi in avanti; nel corso della stagione è possibile che vengano apportate modifiche, come accaduto lo scorso anno.

Articolo successivo
Il WTCR apre le danze nei test di Barcellona: ecco la line-up di giovedì e venerdì

Articolo precedente

Il WTCR apre le danze nei test di Barcellona: ecco la line-up di giovedì e venerdì

Articolo successivo

Il BoP fa già discutere, Tarquini tuona: "Se vogliono che Hyundai non vinca, lo dicano subito!"

Il BoP fa già discutere, Tarquini tuona: "Se vogliono che Hyundai non vinca, lo dicano subito!"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Autore Francesco Corghi
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie