WTCR
11 set
Evento concluso
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
16 giorni
WSBK
18 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WRC
15 ott
Canceled
WEC
12 nov
Prossimo evento tra
50 giorni
W Series
G
04 set
Canceled
G
Austin
23 ott
Canceled
MotoGP Moto3
18 set
Evento concluso
G
Barcellona
27 set
Gara in
4 giorni
Moto2
18 set
Evento concluso
G
Barcelona
27 set
Gara in
5 giorni
IndyCar
G
Laguna Seca
18 set
Canceled
Formula E FIA F3
11 set
Evento concluso
G
Sochi
25 set
Canceled
FIA F2
11 set
Evento concluso
25 set
Canceled
Formula 1 ELMS
28 ago
Evento concluso
G
Monza
09 ott
Prossimo evento tra
16 giorni
DTM
G
Zolder
09 ott
Prossimo evento tra
16 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
25 set
Prossimo evento tra
2 giorni
GT World Challenge Europe Endurance

Comini sconfigge Colciago in una Gara 2 da infarto

condividi
commenti
Comini sconfigge Colciago in una Gara 2 da infarto
Di:

Dopo una battaglia epocale, lo svizzero ha la meglio sulla Honda del lombardo, mentre Vervisch completa il podio per la festa della Comtoyou Racing. Nash e Vernay in Top5, fuori Valente e Morbidelli, sfortunato Altoè.

Roberto Colciago, M1RA, Honda Civic TCR
Stefano Comini, Comtoyou Racing, Audi RS3 LMS
Stefano Comini, Comtoyou Racing, Audi RS3 LMS
Stefano Comini, Comtoyou Racing, Audi RS3 LMS
Hugo Valente, Lukoil Craft-Bamboo Racing, SEAT Leon TCR
Mato Homola, DG Sport Compétition, Opel Astra TCR
Pierre-Yves Corthals, DG Sport Compétition, Opel Astra TCR
Mato Homola, DG Sport Compétition, Opel Astra TCR
Roberto Colciago, M1RA, Honda Civic TCR
Frédéric Vervisch, Comtoyou Racing, Audi RS3 LMS
Roberto Colciago davanti ad Attila Tassi, Honda Civic TCR
Attila Tassi, M1RA, Honda Civic TCR

Stefano Comini trionfa in Gara 2 della TCR International Series dopo una battaglia da infarto con Roberto Colciago, proprio come accaduto nel finale del 2016 in Malesia quando a vincere in volata fu il lombardo.

Il Campione in carica della Comtoyou Racing ha preso il comando delle operazioni fin dalla prima curva, sfruttando la partenza dalla seconda fila della griglia invertita, poi ha resistito a denti strettissimi al recupero del rivale della M1RA, un fulmine a rimontare posizioni su posizioni con la sua Honda Civic TCR.

Comini ha chiuso tutti i varchi con una Audi RS 3 LMS TCR davvero in difficoltà sui lunghi rettilinei di Monza e instabile in frenata rispetto alla Civic, mentre Colciago le ha provate davvero tutte, arrivando anche ad un ruota a ruota da brivido che per alcuni metri lo aveva visto superare lo svizzero (ma tagliando la prima variante).

Sul podio sale anche l'altro pilota della Comtoyou Racing, Frédéric Vervisch, autore di una rimonta pazzesca dalla decima posizione e venuto fuori alla distanza con una Audi più leggera rispetto a quella del compagno di squadra.

James Nash chiude quarto con la prima delle SEAT León TCR della Lukoil Craft-Bamboo, partito dalla prima fila e poi risucchiato dal gruppo, ma comunque molto combattivo e arrivato in scia ai primi tre.

Jean-Karl Vernay taglia il traguardo quinto, anche se il pilota della Leopard Racing è stato protagonista di un contatto al via con la SEAT León TCR della Lukoil Craft-Bamboo condotta da Hugo Valente, finito in testacoda e poi costretto al ritiro.

Il leader della classifica piloti ha provato a dare l'assalto al podio con una Volkswagen Golf GTi TCR più in difficoltà rispetto alle vetture avversarie, poi nel finale si è visto assaltato anche dalla Opel Astra TCR di Mat'o Homola (DG Sport Compétition) e dalla Alfa Romeo Giulietta TCR di Davit Kajaia (GE-Force).

A punti vanno anche Pepe Oriola con la terza SEAT León TCR della Craft-Bamboo Lukoil, Attila Tassi con la seconda Honda Civic TCR della M1RA e Ferenc Ficza (SEAT León TCR - Zele Racing).

Gara sfortunata per i due italiani della WestCoast Racing: Giacomo Altoè era riuscito a guadagnare la Top10, ma si è trovato coinvolto in una collisione multipla alla prima curva nel corso dell'ottavo giro che ha messo K.O. anche la Volkswagen Golf GTi TCR del suo compagno di squadra Gianni Morbidelli.

Taglia il traguardo dodicesimo alle spalle della Golf del debuttante Jaap Van Lagen, il quale era stato costretto a partire dal fondo dello schieramento dopo che i meccanici della Leopard Racing gli avevano sostituito il motore.

Daniele Cappellari torna a casa con un altro quindicesimo posto a bordo della sua SEAT León TCR e grandi sorrisi per un'esperienza bellissima.

TCR Monza - Gara 2

Ferenc Ficza penalizzato di 10" scivola al 10° posto

Articolo precedente

Ferenc Ficza penalizzato di 10" scivola al 10° posto

Articolo successivo

Colciago punito per un contatto con Vervisch: -5 posizioni al Salzburgring

Colciago punito per un contatto con Vervisch: -5 posizioni al Salzburgring
Carica i commenti