Asia: a Zhuhai Audi festeggia con Thong, sorrisi anche per Sritrai

La prima pole e vittoria per la RS 3 LMS TCR arriva grazie al pilota della Phoenix Racing Asia, mentre il thailandese vince sul bagnato Gara 2. Sul podio salgono anche Kusiri, Huang, De Souza e Lai, Moran resta leader del campionato.

Asia: a Zhuhai Audi festeggia con Thong, sorrisi anche per Sritrai

Dopo il dominio delle Volkswagen Golf GTi TCR nel primo round di Sepang, la TCR Asia Series è tornata in azione a Zhuhai dove c'è stato il riscatto di Audi ed Honda.

Sul tracciato cinese, Jasper Thong ha regalato alla RS 3 LMS TCR la prima pole position in assoluto, piazzando la vettura della Phoenix Racing Asia (con i colori dell'Audi Hong Kong) al comando in 1'44"920. Alle spalle del 17enne si è classificata per un soffio la Honda Civic Type-R della R Engineering condotta da Lai Wee Sing (1'44"980).

Durante la sessione di qualifica il miglior tempo in realtà lo aveva centrato Huang Chu Han (Tianshi Racing Team, Audi), ma il suo 1'44"678 è stato cancellato per non aver rispettato i track limits.

Thong ha quindi sfruttato al meglio la partenza al palo per imporsi in Gara 1, mentre Gara 2 è andata alla Honda di Tin Sritrai (Team Thailand), alle cui spalle si è sviluppata un'intensa bagarre per la piazza d'onore.

GARA 1

Thong parte molto bene dalla pole inseguito da Lai, Kanthadee Kusiri (Liqui Moly Team Engstler, Volkswagen Golf GTi) e Sritrai. Nel corso del primo giro, Lai viene superato da Kusiri e Sritrai, poi sbaglia e finisce nelle retrovie.

Al secondo passaggio è Sritrai a finire in testacoda alla curva 1, perdendo diverse posizioni, mentre Chen Wei An (Tianshi Racing Team, Audi) sale al terzo posto dietro ai leader.

Il duello per la vittoria fra Thong e Kusiri comincia ad infiammarsi con dei bei ruota a ruota, con Chen che prova a recuperare terreno. Al giro 6, quest'ultimo prova l'attacco ad entrambi alla curva 1, ma finisce per insabbiarsi nella via di fuga.

Nelle restanti otto tornate, Thong riesce a tenersi dietro Kusiri e a vincere con un decimo di vantaggio; il podio viene completato da Huang davanti a Diego Moran (Liqui Moly Team Engstler, Volkswagen). Sritrai riesce comunque ad arrivare quinto.

GARA 2

A Zhuhai piove e sulla pista bagnata Sritrai parte molto bene prendendo subito il comando delle operazioni insidiato da Huang e Lai. Al giro 3, Chen passa Lai ed è terzo, ma la sua gioia dura poco perché alcune tornate dopo sbaglia e perde parecchie posizioni.

Filipe De Souza (Macau Racing Team, Volkswagen) è il pilota più rapido in pista e rimonta su Huang, Lai e Kusiri, coi quali comincia un duello serrato per il secondo posto. Il pilota di Macao li passa tutti agevolmente e comincia a ridurre il margine che lo separa da Sritrai.

Al penultimo giro, però, De Souza commette un errore nel tentativo d'attacco al leader e finisce per rientrare in pista subito davanti al trio Lai-Huang-Kusiri trio. Sritrai taglia il traguardo vittorioso in solitaria, mentre De Souza riesce a mantenere il secondo posto davanti a Lai. Huang sbaglia invece proprio all'ultima curva cedendo il passo a Kusiri.

Nonostante un weekend piuttosto in ombra, Moran mantiene la leadership in classifica con 72 punti, mentre Kusiri (68) e Sritrai (67) gli si avvicinano.

Il prossimo evento della TCR Asia Series si terrà sempre a Zhuhai il weekend del 12-14 maggio.

TCR ASIA - Zhuhai: Gara 1

TCR ASIA - Zhuhai: Gara 2

condividi
commenti
(Alfa) Romeo & Giulietta, e altre storie belle e brutte dal deserto

Articolo precedente

(Alfa) Romeo & Giulietta, e altre storie belle e brutte dal deserto

Articolo successivo

FIA e WSC Ltd parlano per schierare le TCR nell'ETCC

FIA e WSC Ltd parlano per schierare le TCR nell'ETCC
Carica i commenti