Algarve, Libere 2: Audi e Thiim ancora in fuga

Algarve, Libere 2: Audi e Thiim ancora in fuga

Il danese continua il dominio con la TT rifilando distacchi abissali ad Oriola e Afanasyev. Veglia 4°, Morbidelli 8°

Il dominio di Nicki Thiim all'Autódromo Internacional Algarve prosegue anche nelle Libere 2 della TCR. Il danese dell'Audi ha rifilato 6 decimi a Pepe Oriola, migliorando per tre volte il record: 1:54.895, 1:54.517 e 1:54.032 la sequenza dei suoi tempi.

Per la maggior parte della sessione nessuno è stato in grado di scendere sotto all'1:55. Nelle ultime battute, i due piloti della Craft-Bamboo Lukoil, Pepe Oriola (1:54.635) e Sergey Afanasyev (1:54.758), si sono issati al 2° e 3° posto, seguiti da Lorenzo Veglia 4° (1:55.045) ad oltre 1" dalla vetta.

Gianni Morbidelli ha concluso 8° e migliore dei piloti Honda (1:55.899). Un paio di vetture hanno avuto problemi durante la sessione: Michel Nykjær (sterzo) e Oscar Nogués (gomma a terra) si sono fermati lungo la pista. Anche Kelvin Van Der Linde continua ad essere bloccato dai problemi alla sua Audi: il sudafricano è stato costretto a rimanere ai box per tutto il tempo anche stavolta.

In casa Campos Racing le noie al motore della Opel Astra di Armando Parente accusate ieri hanno costretto il team spagnolo a prendere la decisione di ritirare la vettura del portoghese.

TCR Algarve - FP2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Piloti Sergey Afanasyev , Nicki Thiim , Pepe Oriola
Articolo di tipo Ultime notizie