Al-Khelaifi sbarca in TCR Europe grazie a QMMF

condividi
commenti
Al-Khelaifi sbarca in TCR Europe grazie a QMMF
Di:
17 apr 2019, 08:23

Il pilota del Qatar guiderà la Cupra della PCR Sport tramite il sostegno della Federazione del suo paese in quella che è la sua prima stagione nel turismo internazionale.

La Federazione del Qatar, QMMF, sarà impegnata in prima persona in TCR Europe Series a sostegno del suo pilota Abdulla Ali Al-Khelaifi per la stagione 2019.

L'organo che si occupa del Motorsport nel paese medio-orientale ha firmato un accordo con la PCR Sport per far guidare la Cupra (che fu di Mikel Azcona nel 2018) al proprio concorrente.

“Iscrivere Abdulla alla TCR Europe Series era un passo avanti naturale dato che recentemente ha dominato il Qatar Touring Car Championship negli ultimi anni - ha dichiarato il Presidente della QMMF Abdulrahman Al-Mannai - Questa è una iniziativa importante che sottolinea quanto la QMMF sostiene i suoi piloti di talento. Il team verrà gestito da uno staff del Qatar".

Al-Khelaifi, 29enne nativo di Doha, si è aggiudicato tre titoli in patria tra il 2015 e il 2019, e ha vinto la 12h di Spa-Francorchamps del 2017 nella propria categoria.

“Sono felicissimo di entrare in questo prestigioso campionato dove mi confronterò con piloti di grande esperienza provenienti da tutta Europa - ha commentato - So che non sarà una sfida semplice, ma sono sicuro che imparerò e crescerò molto. Sono anche orgoglioso di essere il primo concorrente del Qatar a correre per una stagione intera in Europa".

 
Articolo successivo
Morbidelli esclusivo: "Anche a 51 anni si è sotto esame, grazie a WestCoast punto al riscatto"

Articolo precedente

Morbidelli esclusivo: "Anche a 51 anni si è sotto esame, grazie a WestCoast punto al riscatto"

Articolo successivo

La MG6 TCR è realtà: ecco il Concept al Salone di Shanghai!

La MG6 TCR è realtà: ecco il Concept al Salone di Shanghai!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie TCR
Team PCR Sport
Autore Francesco Corghi
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie