Middle East, Luca Engstler centra la pole position a Dubai

Grande prova del giovane tedesco che con la sua VW Golf precede i compagni di squadra Homola e Gdovic. In Top5 anche Ferrara e la Cerruti, Kaye settimo con l'Audi.

Middle East, Luca Engstler centra la pole position a Dubai

Luca Engstler conquista la pole position nel primo evento della TCR Middle East Series che va in scena in questa settimana a Dubai.

Durante le qualifiche il 16enne ha ottenuto il miglior tempo al volante della sua Volkswagen Golf GTi TCR, con la quale ha fermato il cronometro sul 2'10"133, rifilando mezzo secondo al suo compagno di squadra Mat’o Homola.

Lo slovacco era riuscito nelle fasi iniziali ad issarsi in vetta alla classifica girando in 2'11"290, poi migliorato con un bel 2'10"632.

Brandon Gdovic si è piazzato momentaneamente alle sue spalle in 2'10"759, ma Engstler ha superato i due a pochi minuti dal termine della sessione assicurandosi la pole position. Per il Liqui Moly Team Engstler si è trattata quindi di una bella tripletta.

La coppia italiana formata da Michela Cerruti e Luigi Ferrara completa la Top5. Il pilota della Top Run per alcuni minuti era stato secondo, avendo completato in 2'11"059 il suo miglior passaggio al volante della Subaru WRX. Poco dopo la Cerruti ha centrato lo stesso identico crono di Ferrara, ma i due sono stati superati da Engstler e Gdovic.

Alla fine Ferrara e la Cerruti non sono stati in grado di fare meglio, seppur la ragazza della Mulsanne Racing sia riuscita a mettere la sua Alfa Romeo Giulietta in quarta posizione con un 2'10"073.

Filip Sládecka termina sesto con la quinta Golf del Team Engstler, mentre James Kaye è settimo al volante della Audi RS 3 LMS TCR preparata dalla CadSpeed Racing.

Chiude la classifica Kane Astin (Red Camel-Jordans.nl), con la sua squadra che ha faticato parecchio nel cercare di adattare la sua SEAT León all'evento della TCR Middle East Series, visto che sarà impegnata anche nella 24h di Dubai.

Luca Engstler (pole position): "Sono al settimo cielo! Ottenere la pole position nella mia prima gara turismo è assolutamente fantastico. Non è stata una sfida facile, me la sono dovuta vedere con gente più esperta come Homola, debbo ringraziare la mia squadra per aver preparato al meglio l'auto. E' evidente che il duro lavoro svolto nei test invernali ha pagato, ora posso concentrarmi al meglio sulle gare di domani, spero di vincere".

Mat’o Homola (secondo): "Sono un po' dispiaciuto perché c'è stato un problema alla pompa della benzina e questo ha peggiorato le mie prestazioni in uscita di curva. Chiaramente questo guaio non mi ha consentito di attaccare come avrei voluto, soprattutto nell'ultimo tentativo. E' un peccato perché avevamo lavorato bene sul set-up e la vettura era molto migliorata da questa mattina. Sono fiducioso che il team possa risolvere il problema per le gare di domani".

Brandon Gdovic (terzo): "Era la prima volta che correvo con un'auto a trazione anteriore, è stata una bella esperienza. In questo weekend correrò anche la 24h con una Ginetta GT4, dunque dovrò adattarmi al cambio di set-up fra le due vetture, però mi sto divertendo! Sono contento del terzo tempo, a dir la verità non so cosa aspettarmi di preciso, ma in qualifica ho trovato il modo di guidare al meglio e sono soddisfatto".

Michela Cerruti (quarta): "Non possiamo lamentarci, abbiamo lavorato tanto sul set-up dell'auto e questo ha pagato. Stamattina perdevamo molto nel secondo settore, dove invece nelle qualifche eravamo i più veloci. Soffriamo un po' la mancanza di trazione nelle curve lente, penso ci siano ancora margini di miglioramento. Il quarto posto a 0"4 da Homola è comunque un ottimo risultato".

Luigi Ferrara (quinto): "Sono un po' dispiaciuto perché l'auto aveva il potenziale per fare meglio di un quinto posto. Il nostro principale problema è stato il sottosterzo, peggiorato dal fatto che le GT che hanno girato prima di noi hanno lasciato parecchi residui di gomma in pista. Nell'ultimo tentativo ho lottato per trovare l'aderenza dopo che ero riuscito a migliorare nel primo settore. Per domani sono fiducioso, correremo al mattino presto e la pista sarà in condizioni migliori".

Domani Gara 1 partirà alle ore 6;00 italiane, seguita da Gara 2 alle ore 8;00.

condividi
commenti
Middle East, Luca Engstler domina le prime libere a Dubai
Articolo precedente

Middle East, Luca Engstler domina le prime libere a Dubai

Articolo successivo

Middle East, Gara 1: a Dubai trionfa Engstler, Cerruti seconda con la Giulietta

Middle East, Gara 1: a Dubai trionfa Engstler, Cerruti seconda con la Giulietta
Carica i commenti