A Dubai il primo podio Cerruti-Giulietta: "Abbiamo un gran potenziale"

A Dubai la Alfa Romeo condotta dalla ragazza della Mulsanne Racing è stata fra le grandi protagoniste, terminando sul podio in Gara 1 e arrendendosi ad un guasto in Gara 2.

A Dubai il primo podio Cerruti-Giulietta: "Abbiamo un gran potenziale"

Michela Cerruti ha dato spettacolo nel primo evento della TCR Middle East Series andato in scena a Dubai.

La ragazza della Mulsanne Racing ha regalato il primo podio all'Alfa Romeo Giulietta TCR costruita dalla Romeo Ferraris in Gara 1, dopo una grande battaglia combattuta con la Volkswagen Golf GTI TCR di Filip Sládecka che ha visto il pilota del Team Engstler doversi accontentare del terzo posto.

Nel corso del quarto giro la Cerruti ha superato all'interno lo slovacco con una bella mossa soffiandogli la piazza d'onore alle spalle di Luca Engstler, per poi spingere fino alla fine riuscendo a tenersi dietro un arrembante Brandon Gdovic (Team Engstler, VW Golf).

"Questo risultato ripaga me e il team per il grande lavoro fatto da quando abbiamo iniziato questo progetto - spiega la romana - Oggi la Giulietta era davvero fortissima e siamo stati in gradi di lottare con le vetture migliori per il vertice della classifica. Le prestazioni sono iniziate a calare solamente negli ultimi giri, ma avevo già un buon vantaggio su Gdovic".

Anche nella prima metà di Gara 2 l'Alfa Romeo ha combattuto nel gruppetto di testa, con la Cerruti a battagliare assieme a Luca Engstler per la quinta e sesta piazza con soprassi a ripetizione.

Davanti a loro c'erano le Golf di Brandon Gdovic e Mat’o Homola, la Audi di James Kaye e Sládecka, ma dopo un po' la Giulietta ha accusato alcuni problemi tecnici, dovendosi fermare mestamente.

"Ho avuto un guasto ad una sospensione - spiega Michela - Peccato perché la macchina ancora una volta stava rendendo molto bene come in Gara 1. Oggi abbiamo dimostrato che la Giulietta ha un grande potenziale".

condividi
commenti
Middle East, Kaye: "L'Audi è già velocissima, ha lo stesso passo delle Golf"
Articolo precedente

Middle East, Kaye: "L'Audi è già velocissima, ha lo stesso passo delle Golf"

Articolo successivo

Un bel debutto con le VW Golf per Homola e Sládecka a Dubai

Un bel debutto con le VW Golf per Homola e Sládecka a Dubai
Carica i commenti