TCR Italy: ultima al Mugello per un Butti "amaro"

Fine settimana al Mugello per il TCR Italy e pilota della Elite Motorsport all'ultima uscita con la Volkswagen DSG, dopo che domenica scorsa a Monza non ha raccolto quanto sperato con la Hyundai i30 del Team Next Motorsport.

TCR Italy: ultima al Mugello per un Butti "amaro"

La testa di Marco Butti è sull’ultima tappa del TCR Italy che si consumerà questo fine settimana sul tracciato del Mugello. Il lombardo tornerà al volante della Volkswagen Golf GTI TCR DSG del Team Elite Motorsport, reduce dall'evento di Monza che domenica scorsa ha chiuso la stagione Coppa Italia TCR 2021 organizzata dal Gruppo Peroni Race.

In questa occasione, Butti è salito nuovamente sulla Hyundai i30 TCR del Team Next Motorsport. Due sessioni di libere con buoni risultati, nonostante un piccolo problema tecnico prontamente risolto dal Team, poi quarta posizione in qualifica con il tempo di 2’00”498.

Sfortunata Gara 1, dove purtroppo Butti è stato penalizzato di 5” per aver sorpassato in regime di Safety Car. Per lui sotto a bandiera a scacchi è arrivato solamente un quinto posto.

Gara 2 invece da incorniciare: partito dalla quarta piazza il giovane comasco ha guidato con maestria sull’asfalto viscido del tracciato brianzolo, riuscendo a conquistare la testa della gara. Qui, però, purtroppo è stato giudicato colpevole di un contatto con un avversario ed è arrivata la sanzione di un “Drive Through”.

Butti ha continuato la gara, ricevendo la bandiera nera della squalifica; alla fine è rientrato tagliando il traguardo dalla corsia box. Nel dopo gara, attraverso l’acquisizione di ulteriori prove della sua correttezza, Butti è risultato incolpevole e gli è stato assegnato il secondo posto. Peccato per la decisione frettolosa, senza la quale si sarebbe portato a casa una sicura vittoria.

Ora bisogna voltare pagina e pensare al Mugello, per l'ultima tappa della serie turismo tricolore nella Classe DSG.

"Sono deluso dal resultato “negato”. Gara 2 era alla mia portata, purtroppo la decisione frettolosa mi ha negato un risultato costruito fin dal via - ha detto Butti - Mi accontento del secondo posto e sono comunque soddisfatto delle mie prestazioni".

"Ringrazio Adriano Visdomini e il Team Next Motorsport per questa opportunità. Adesso testa concentrata sul Mugello per l’ultima di campionato".

condividi
commenti
TCR Italy: Appelqvist torna alle corse con la Golf di Elite

Articolo precedente

TCR Italy: Appelqvist torna alle corse con la Golf di Elite

Articolo successivo

Kevin Ceccon verso il Mugello per la volata al titolo TCR Italy

Kevin Ceccon verso il Mugello per la volata al titolo TCR Italy
Carica i commenti