WTCR
11 set
Evento concluso
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
WSBK
18 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
08 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
WEC
12 nov
Prossimo evento tra
42 giorni
W Series
G
04 set
Canceled
G
Austin
23 ott
Canceled
MotoGP
09 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
Moto3
25 set
Evento concluso
09 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
Moto2
25 set
Evento concluso
09 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
IndyCar
G
Laguna Seca
18 set
Canceled
Formula E FIA F3
11 set
Evento concluso
G
Sochi
25 set
Canceled
FIA F2
25 set
Canceled
G
Abu Dhabi
27 nov
Canceled
Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
ELMS
28 ago
Evento concluso
G
Monza
09 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
DTM
G
Zolder
09 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
09 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
GT World Challenge Europe Endurance

TCR Italy: Brigliadori fa il bis in Gara 2 beffando Pellegrini

condividi
commenti
TCR Italy: Brigliadori fa il bis in Gara 2 beffando Pellegrini
Di:

Con un sorpassone al penultimo giro, il pilota BF ottiene un altro successo a Misano dopo quello "a tavolino" di ieri. Sul podio va anche Jelmini in rimonta, Tavano e Carminati in Top5. Imberti vince il DSG davanti alla volata tra Savoia e Scalvini. Grandissimi Raffaele e Cappellari.

Eric Brigliadori centra una vittoria incredibile a Misano beffando al penultimo giro di Gara 2 del TCR Italy Marco Pellegrini.

Il giovane della BF Motorsport ha seguito come un'ombra il rivale della Target Competition, studiandolo a lungo per poi piazzare la zampata decisiva con una manovra da applausi alla curva "Misano", che gli ha consentito di portare davanti la sua Audi RS 3 LMS alla Hyundai i30 N conquistando il secondo successo del weekend dopo quello arrivato "a tavolino" in Gara 1 di ieri per l'esclusione di Felice Jelmini.

E proprio quest'ultimo va a completare il podio con la Hyundai i30 N della PMA Motorsport, in rimonta ancora una volta da centro gruppo con grandi sorpassi, per poi accontentarsi del terzo gradino riscattando l'amarezza della squalifica di Gara 1.

La corsa ha regalato emozioni fin dallo spegnimento dei semafori perché il poleman della griglia invertita, Michele Imberti, è stato affiancato subito dalla Hyundai i30 N di Ettore Carminati, ma dietro a loro ecco balzare davanti Salvatore Tavano, Pellegrini e Brigliadori.

Jelmini, scattato ottavo, fa fuori in sequenza Franco Girolami, Carminati e Imberti, risalendo quarto al giro 3, quando Pellegrini attacca Tavano alla "Quercia" aggrappandosi ai freni, per poi sfruttare l'accelerazione e passare al comando al "Tramonto".

Il pilota della Scuderia del Girasole by Cupra Racing non riesce a tenere il passo del bresciano, ma nemmeno di Brigliadori, che nella tornata successiva infila la Leon Competicion prendendosi il secondo posto e cominciando la rincorsa al primato.

Intanto ci sono subito scintille a centro classifica e nelle retrovie; Carlotta Fedeli colpisce Nello Nataloni, che si ritrova la Opel Astra danneggiata sulla paratia laterale e oltretutto verrà nuovamente tamponato più avanti nel corso della gara.

Max Mugelli cerca di combattere per l'ottava posizione, ma il motore della sua Honda Civic Type R arranca e costringe il portacolori della MM Motorsport a tornare ai box alzando bandiera bianca.

Con lui c'erano anche Simone Pellegrinelli e Matteo Poloni ; fra il pilota della Scuderia del Girasole by Cupra Racing e quello di Race Lab c'è una collisione in uscita dalla "Rio". L'Audi RS 3 LMS si intraversa e Poloni perde l'occasione di combattere per il successo in Classe DSG, dove nel frattempo Imberti guida indisturbato seguito dai duellanti Francesco Savoia ed Eric Scalvini.

Al giro 7 ecco un altro grattacapo per Tavano rispondente al nome di Jelmini: dopo aver studiato il siciliano, il lombardo lo sopravanza alla "Variante del Parco" prendosi il secondo posto, ma tirandosi dietro anche la Hyundai di Carminati, con il pilota CRM che comincia a pressare la nuova Cupra blu-oro.

Lotta senza esclusione di colpi per la Top10 fra Mauro Guastamacchia, Pellegrinelli e Alessandro Giardelli; il primo allunga leggermente, ma è fra gli altri due che si verifica un episodio chiave perché Giardelli alla curva 2 prende in pieno la Cupra di Pellegrinelli facendola girare in mezzo alla traiettoria, tant'è che sia Francesca Raffaele che Daniele Cappellari sono costretti a tagliare la variante per la via di fuga interna.

Il ragazzo della B.D. Racing si prende 25" di penalità aggiunti sul tempo e addio podio DSG, così come l'addio alla gara lo deve dare Pellegrinelli parcheggiando poco più avanti la vettura danneggiata.

La gara procede sul filo dei brividi, fino a quando Brigliadori non sferra l'assalto decisivo a Pellegrini andando a vincere. Jelmini, complice anche un grande sovrasterzo proprio dietro ai due combattenti, non guadagna a sufficienza per fare meglio di un comunque ottimo terzo posto.

Tavano riesce a difendere strenuamente il quarto da Carminati, mentre la sesta posizione è di Girolami, piuttosto anonimo oggi con l'unica Honda Civic Type R della MM Motorsport sopravvissuta.

Imberti regala il successo in Classe DSG alla Elite Motorsport transitando con la propria Cupra settimo assoluto in solitaria, ma è subito dietro che ci sono altre scintille.

Savoia imita Brigliadori e affianca sul rettilineo la Cupra di Scalvini nella volata per il secondo posto DSG che viene vinta per 0"031 dall'Audi griffata Gretaracing contro il pilota della Scuderia del Girasole by Cupra Racing.

Guastamacchia negli ultimi giri è spettatore dietro di loro, ma con l'occhio sullo specchietto retrovisore per la rimontissima dell'Audi di Francesca Raffaele e della Volkswagen Golf GTI di Cappellari.

Anche oggi la ragazza della BF ha dato dimostrazione del suo grande potenziale risalendo dal 18° posto, mentre il veneto è autore di un'altra prova da applausi che gli regala il nono posto TCR.

Andrea Argenti chiude 13° e in Top10 TCR con la Opel Astra del South Italy Racing Team, seguito da Poloni, probabilmente il più deluso di tutti nel DSG per l'occasione persa non per colpa sua.

TCR Italy - Misano: Gara 2

Scorrimento
Lista

Marco Pellegrini, Target Competition, Hyundai i30 N TCR

Marco Pellegrini, Target Competition, Hyundai i30 N TCR
1/20

Foto di: ACI Sport

Salvatore Tavano, Scuderia del Girasole by Cupra Racing, Cupra Leon Competicion TCR

Salvatore Tavano, Scuderia del Girasole by Cupra Racing, Cupra Leon Competicion TCR
2/20

Foto di: ACI Sport

Daniele Cappellari, CRC, Volkswagen Golf GTI TCR

Daniele Cappellari, CRC, Volkswagen Golf GTI TCR
3/20

Foto di: Daniele Cappellari

Daniele Cappellari, CRC, Volkswagen Golf GTI TCR

Daniele Cappellari, CRC, Volkswagen Golf GTI TCR
4/20

Foto di: ACI Sport

Eric Scalvini, Cupra TCR, Scuderia del Girasole by Cupra Racing

Eric Scalvini, Cupra TCR, Scuderia del Girasole by Cupra Racing
5/20

Foto di: ACI Sport

Eric Brigliadori, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Eric Brigliadori, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
6/20

Foto di: ACI Sport

Carlotta Fedeli, RC Motorsport, Volkswagen Golf GTI TCR

Carlotta Fedeli, RC Motorsport, Volkswagen Golf GTI TCR
7/20

Foto di: ACI Sport

Eric Brigliadori, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Eric Brigliadori, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
8/20

Foto di: ACI Sport

Felice Jelmini, PMA Motorsport, Hyundai i30 N TCR

Felice Jelmini, PMA Motorsport, Hyundai i30 N TCR
9/20

Foto di: ACI Sport

Franco Girolami, MM Motorsport, Honda Civic Type R TCR

Franco Girolami, MM Motorsport, Honda Civic Type R TCR
10/20

Foto di: ACI Sport

Nello Nataloni, Xeo Group ris, Opel Astra TCR

Nello Nataloni, Xeo Group ris, Opel Astra TCR
11/20

Foto di: ACI Sport

Michele Imberti, Elite Motorsport, Cupra TCR

Michele Imberti, Elite Motorsport, Cupra TCR
12/20

Foto di: ACI Sport

Matteo Poloni, Race Lab, Audi RS 3 LMS TCR

Matteo Poloni, Race Lab, Audi RS 3 LMS TCR
13/20

Foto di: ACI Sport

Franco Girolami, MM Motorsport, Honda Civic Type R TCR

Franco Girolami, MM Motorsport, Honda Civic Type R TCR
14/20

Foto di: ACI Sport

Riccardo Romagnoli, Proteam Racing, Volkswagen Golf GTI TCR

Riccardo Romagnoli, Proteam Racing, Volkswagen Golf GTI TCR
15/20

Foto di: ACI Sport

Riccardo Ruberti, PMA Motorsport, Cupra TCR

Riccardo Ruberti, PMA Motorsport, Cupra TCR
16/20

Foto di: ACI Sport

Salvatore Tavano, Scuderia del Girasole by Cupra Racing, Cupra Leon Competicion TCR

Salvatore Tavano, Scuderia del Girasole by Cupra Racing, Cupra Leon Competicion TCR
17/20

Foto di: ACI Sport

Felice Jelmini, PMA Motorsport, Hyundai i30 N TCR

Felice Jelmini, PMA Motorsport, Hyundai i30 N TCR
18/20

Foto di: ACI Sport

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR
19/20

Foto di: ACI Sport

Michele Imberti, Elite Motorsport, Cupra TCR

Michele Imberti, Elite Motorsport, Cupra TCR
20/20

Foto di: ACI Sport

TCR Italy: Jelmini escluso, Gara 1 di Misano va a Brigliadori

Articolo precedente

TCR Italy: Jelmini escluso, Gara 1 di Misano va a Brigliadori

Articolo successivo

TCR Italy: Imberti riparte da Misano in testa alla Classe DSG

TCR Italy: Imberti riparte da Misano in testa alla Classe DSG
Carica i commenti