Modificato il calendario 2018, gli eventi restano comunque sette

Confermata l'apertura nel weekend del 29 aprile nell'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola e la trasferta francese al Paul Ricard. Monza diventa tappa unica, c'è da stabilire un nuovo appuntamento che sarà il gran finale.

Modificato il calendario 2018, gli eventi restano comunque sette
Massimiliano Gagliano, Volkswagen Golf GTI TCR
Max Mugelli, Pit Lane, Audi RS3 LMS-TCR
Nicola Baldan, Pit Lane, Seat Leon TCR-TCR
Stefano Comini, Top Run Motorsport, Subaru STI TCR
Giacomo Altoè, Target, Audi RS3 LMS TCR
Nicola Baldan, Pit Lane, Seat Leon TCR-TCR
La partenza di Gara 2
Eric Scalvini,Honda Civic TCR, MM Motorsport
Max Mugelli, Audi RS3 LMS, Pit Lane
Ricci-Notarnicola

Il calendario 2018 del TCR Italy registra alcune novità. Il Campionato Italiano riservato alle Turismo trazione anteriore fino a due litri turbo, si avvierà come previsto ad Imola, dall’autodromo Enzo e Dino Ferrari, nel weekend del 29 aprile e conterà sempre un totale di 7 tappe su gara doppia.

Ma alcuni appuntamenti in agenda cambiano dopo la trasferta francese del Paul Ricard confermata al 13 maggio.

A partire dall’autodromo di Monza che, originariamente previsto in due occasioni, la prima il 3 giugno, ora vede tappa unica nel weekend del 7 ottobre. Il weekend del 21 ottobre originariamente previsto in replica sulla pista del Gran Premio d’Italia di Formula Uno, sarà disputato su altro circuito in corso di scelta.

Dopo l’uscita d’oltralpe il Campionato tornerà perciò in Italia nel weekend del 17 giugno e Misano e del 15 luglio al Mugello, mentre il 16 settembre sarà la volta di Vallelunga.

Come già nella prima stesura e riepilogato nel calendario che segue, il TCR Italy condividerà i weekend con il Campionato Italiano Gran Turismo in cinque appuntamenti.

Due i titoli di Campione Italiano TCR Italy Touring Car Championship, in palio rispettivamente per Piloti e per Costruttori, mentre vengono indetti per la prima volta il Trofeo Nazionale Under 25 (riservato a tutti i concorrenti nati dall’1 gennaio 1993), il Trofeo Nazionale DSG (riservato a tutti i conduttori che utilizzano le vetture con questo tipo di cambio), il Trofeo Nazionale Team ed il Trofeo Nazionale Turismo Conduttori AM, ovvero i coloro che saranno riconosciuti non prioritari sulla base della richiesta dei piloti interessati alla classificazione e ad insindacabile giudizio di Acisport.

TCR Italy Touring Car Championship - Calendario 2018

29 aprile - Imola (con GT)
13 maggio - Paul Ricard, Francia (con GT)
17 giugno - Misano (con F4 – GT)
15 luglio - Mugello (con GT)
16 settembre - Vallelunga (con SPRO - F4)
7 ottobre - Monza (con GT)
21 ottobre - TBA

condividi
commenti
Baldan: "Ho meritato il titolo, ora sogno un TCR internazionale"

Articolo precedente

Baldan: "Ho meritato il titolo, ora sogno un TCR internazionale"

Articolo successivo

Walter Margelli debutta nel TCR Italy con la Nannini Racing

Walter Margelli debutta nel TCR Italy con la Nannini Racing
Carica i commenti