WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
07 Ore
:
19 Minuti
:
01 Secondi
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
G
Valencia
15 nov
-
17 nov
FP1 in
15 Ore
:
19 Minuti
:
01 Secondi
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
FP1 in
17 Ore
:
14 Minuti
:
01 Secondi
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
63 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
13 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP1 in
21 Ore
:
19 Minuti
:
01 Secondi
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Qualifiche 1 in
08 Ore
:
09 Minuti
:
01 Secondi

Il TCR Italy torna in pista ad Imola per il quinto round stagionale

condividi
commenti
Il TCR Italy torna in pista ad Imola per il quinto round stagionale
Di:
29 ago 2019, 08:58

Nell'autodromo intitolato ad Enzo e Dino Ferrari la serie tricolore riservata alle due litri turbo a trazione anteriore accende la lotta al vertice. Semaforo verde per le prove libere venerdì alle 11.15 ed alle 15.10.

Terminata la pausa estiva si riaccendono finalmente i motori 2.000 turbo del TCR Italy. La serie tricolore tutta a trazione anteriore è infatti di scena in questo weekend ad Imola, per il quinto dei sette round in calendario sempre con gara doppia nel format da fiato sospeso in 25 minuti + 1 giro.

Sulla stessa pista che a giugno era stata già arena di una spettacolare quarta tappa stagionale, il TCR Italy ritorna perciò per nuovo appuntamento che si preannuncia caldissimo anche per una lotta al vertice appassionante.

A guardare tutti dall’alto sono due grandi protagonisti, perfettamente appaiati sulla vetta, Salvatore Tavano e Marco Pellegrini. Il campione in carica, che proprio ad Imola aveva agguantato la leadership con un perentorio bis in gara sulla Cupra di Scuderia del Girasole by Cupra Racing, al Mugello si è visto affiancato dal milanese di Target Competition autore di un primo e secondo posto con tanto di giro più veloce. Se il campionato si fosse concluso nel weekend toscano, l’alloro tricolore sarebbe del siciliano e solo per ricorso alla discriminante dei secondi posti.

Ma la stagione, con otto gare disputate e sei ancora da corrersi, è tutta da scrivere.

E lo sanno bene Matteo Greco, il 21enne compagno di squadra di Tavano, che insegue a 15 lunghezze o Enrico Bettera che è a -33 al volante della Audi RS3 Lms di Pit Lane Competizioni e punta al ritorno sul gradino più alto del podio.

Un risultato, questo, conquistato proprio al Mugello dall’austriaco Felix Wimmer, che può legittimamente guardare ad un secondo scorso stagionale d’assalto sulla Cupra nei colori di famiglia Wimmer Werk Motorsport.

Alle sue spalle ad una sola lunghezza è Eric Scalvini, sulla Cupra in versione Dsg di Scuderia del Girasole by Cupra Racing con la quale, nella classifica del Trofeo Nazionale di categoria, segue invece Matteo Bergonzini, leader con la Cupra nei colori BF Motorsport tra le vetture con cambio di serie ed a sua volta ottavo nella Assoluta dietro il compagno di squadra Jacopo Guidetti sulla Audi RS3 Lms. E se il giovanissimo pilota mantovano vuole tornare sul podio, l’alfiere modenese del team di Imerio Brigliadori punta a vivere questa emozione per la prima volta.

Chi vuole riscattare credito con la sorte è senza dubbio Max Mugelli, finora una sola volta sul podio con la Alfa Romeo Giulietta by Romeo Ferraris di PRS Motorsport, ma sempre nella bagarre di testa fino a quando gli episodi non glielo hanno impedito.

Proprio come Igor Stefanovski che nel precedente round di Imola lottava per le posizioni di testa in entrambe le gare e fino alle scintille della bagarre ed alle conseguenti decisioni dei commissari sportivi.

Oltre che con il macedone sulla Cupra dello Stefanovski Racing Team, la pattuglia internazionale si arricchisce come sempre dalla squadrone Wimmer Werk con Peter Gross, Günter Benninger e Christian Voithofer tutti in corsa sia per il Trofeo Nazionale AM che per il DSG.

Anche nella tappa di Imola, infine, si registreranno new-entry, a partire dal gentleman bresciano Raffaele Lissignoli che farà la sua prima uscita tricolore al volante della Cupra sequenziale di Pit Lane Competizioni con la quale si è già cimentato proprio sul circuito del Santerno. Solo nelle prossime ore, invece, Race Republic svelerà chi salirà sulla sua Honda Civic FK2. E non è escluso che la squadra svizzera possa riservare una sorpresa da urlo.

Semaforo verde per le prove libere venerdì alle 11.15 ed alle 15.10, mentre sabato sarà la volta di prove di qualificazione alle 10.10 e gara 1 alle 16.05. Domenica alle 13.15 il via a gara 2. Le gare da 25 minuti + 1 giro sono in diretta in TV su AutoMotoTV (SKY228) e livestreaming sul sito acisport.it/TCRItaly e su Facebook @TCRItaly.

Articolo successivo
Raffaele Lissignoli, è arrivato il momento del grande salto in TCR Italy

Articolo precedente

Raffaele Lissignoli, è arrivato il momento del grande salto in TCR Italy

Articolo successivo

Stefano Comini alla partenza delle gare TCR Italia a Imola

Stefano Comini alla partenza delle gare TCR Italia a Imola
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie TCR , TCR Italy
Evento Imola II
Location Imola
Autore Redazione Motorsport.com