Felice Jelmini debutta nel TCR Italy a Monza

Dopo la vittoria della Clio Cup Italia è arrivato il momento della prima uscita tricolore per il giovane pilota varesino al volante della Hyundai i30 N di PMA Motorsport.

Felice Jelmini debutta nel TCR Italy a Monza

Dopo aver conquistato il titolo della Clio Cup Italia, Felice Jelmini è pronto al debutto nel TCR Italy.

Il 24enne pilota di Gallarate, che nel monomarca di Renault Sport è neocampione dopo tre stagioni concluse sempre in posizioni da podio, è pronto ad esordire nel Campionato Italiano riservato alle due litri turbo a trazione anteriore.

In occasione dell’ultimo round stagionale, in programma in questo weekend a Monza, Jelmini salirà al volante della Hyundai i30 N curata dalla PMA Motorsport che ha provato nelle sessioni di test tenuto il mese scorso sempre sulla pista del Gran Premio d’Italia di Formula Uno.

“Innanzi tutto sono molto felice di poter prendere parte ad una tappa di un campionato così competitivo come il TCR Italy – ha dichiarato il pilota varesino - Sono particolarmente carico e motivato perché inizia finalmente questo avventura con il team PMA Motorsport con il quale corro gia da tre anni. È un progetto iniziato qualche mese fa e che si concretizza solo ora. Con il team c’è un rapporto di profonda stima e amicizia. Parliamo di una realtà già affermata nel motorsport perché nel passato ha partecipato con successo a campionati di lustro come Formula Abarth, Lamborghini Supertrofeo, Clio Cup".

"Per ora abbiamo fatto tre giornate di test sempre in crescendo. Io sto cercando di capire la macchina ed in questo è fondamentale il team grazie a Paolo Ansaloni, il team principal e Samuel Francalanci direttore sportivo e telemetrista. Credo che abbiamo trovato un buon bilanciamento per iniziare, ma siamo consapevoli che il livello del TCR Italy è altissimo. Ci sarà da lavorare con molta umiltà e duramente. Abbiamo scelto la Hyundai perché è una vettura che ha già ampiamente dimostrato sia nei campionati nazionali che in quelli Internazionali di avere un ottimo potenziale e anche perché è la vettura che tecnicamente tra quelle disponibili risponde meglio al mio stile di guida e al metodo di lavoro del team”.

condividi
commenti
Damiano Reduzzi torna in azione nel TCR Italy a Monza

Articolo precedente

Damiano Reduzzi torna in azione nel TCR Italy a Monza

Articolo successivo

A Monza il settimo ed ultimo atto per il TCR Italy

A Monza il settimo ed ultimo atto per il TCR Italy
Carica i commenti