WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
02 Ore
:
18 Minuti
:
28 Secondi
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
00 Ore
:
38 Minuti
:
28 Secondi
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
4 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
60 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
10 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Gara in
06 Ore
:
28 Minuti
:
28 Secondi
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso

Al Mugello va in scena il quarto round del TCR Italy 2019

condividi
commenti
Al Mugello va in scena il quarto round del TCR Italy 2019
Di:
17 lug 2019, 12:10

Cresce lo schieramento al via per la serie tricolore riservata alle due litri turbo a trazione anteriore.

Con la tappa di scena da domani al Mugello, il TCR Italy si appresta a completare il giro di boa di una stagione che, dopo solo sei gare già corse sulle quattordici in calendario, è ancora tutta da vivere. Ed il quarto weekend tricolore per il Campionato Italiano riservato alle Turismo due litri turbo a trazione anteriore vede uno schieramento ancora più ricco con un lotto di protagonisti tutti pronti a contendersi l’alloro tricolore sportello contro sportello.

Davanti a tutti Salvatore Tavano che, dopo la prova di forza espressa ad Imola, vuole subito conferme, ma il campione in carica dovrà gestire le incursioni della concorrenza capitanata dal suo stesso compagno di squadra, il 20enne Matteo Greco che alle due ultime vittorie del siracusano ha risposto con due piazzamenti a podio.

Alle spalle degli alfieri di Scuderia del Girasole by Cupra Racing scalpita Marco Pellegrini che, dopo il terzo posto di gara 1 ad Imola sulla Hyundai i30 N di Target Competition, al sabato si era anche portato in testa sulla coppia Cupra ed ora segue ad 1 punto.

Stessa determinazione per Enrico Bettera che vuole il riscatto dopo il ritiro di gara 1 di Imola quando lottava per la prima posizione sulla Audi RS3 Lms di Pit Lane Competizioni con la quale è poi secondo di gara 2 rimanendo perciò in piena lotta per il titolo assoluto a -2 dal milanese.

Ha fame di vittoria anche Max Mugelli che, al volante della Alfa Romeo Giulietta by Romeo Ferraris di PRS Motorsport, vuole finalmente ottenere, magari proprio sulla pista di casa, quelle soddisfazioni che una serie di episodi gli hanno finora negato nel primo scorcio stagionale.

Puntano con determinazione al podio del Mugello anche Jacopo Guidetti, che ad Imola è quinto in gara 1 sulla Audi di BF Motorsport per poi rimediare il drive-through in gara 2 dopo la spettacolare bagarre con Davide Nardilli, anche lui sempre più desideroso di un piazzamento da Top-3 dopo il bel quarto posto domenicale sul Santerno alla guida della Civic di MM Motorsport.

Sempre con una Honda della squadra guidata da Emanuele Alborghetti, ma in versione FK7, farà il suo rientro stagionale Jonathan Giacon, subito atteso alle prime posizioni dove potrebbero avvicinarsi anche le Cupra dei due massimi protagonisti del Trofeo Nazionale Dsg, Matteo Bergonzini nei colori di BF Motorsport ed Eric Scalvini, per Scuderia del Girasole.

Tra le vetture dotate di cambio di derivazione di serie sarà tutto da seguire il rientro stagionale del campione in carica, Giovanni Altoè, che si alternerà nelle due gare con Max Milli al volante della Volkswagen Golf GTI schierata dal Proteam, mentre è sempre più agguerrita la pattuglia del Wimmer Werk con Peter Gross, Günter Benninger e Christian Voithofer tutti in corsa anche per il Trofeo Nazionale AM.

Sempre dal fronte austriaco potrebbe invece arrivare una nuova incursione al vertice sferrata con la Cupra da Felix Wimmer, mentre da sponda russa il 19enne Klim Gavrilov rientra nella serie tricolore dopo la vittoriosa prima uscita stagionale a Monza sulla Audi RS3 Lms del VRC-Team.

Sempre russo è Denis Grigoriev, al rientro stagionale sulla Civic schierata da Race Republic e con la quale punta ad alimentare la bagarre per la Top-10, proprio come Damiano Reduzzi alla sua seconda uscita tricolore sulla Hyundai i30 N della Trico WRT ed al debutto assoluto al Mugello.

Articolo successivo
Race Republic, con Grigoriev il debutto stagionale nel TCR Italy

Articolo precedente

Race Republic, con Grigoriev il debutto stagionale nel TCR Italy

Articolo successivo

Kevin Giacon con MM Motorsport al Mugello al posto di Jonathan

Kevin Giacon con MM Motorsport al Mugello al posto di Jonathan
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie TCR Italy
Evento Mugello
Autore Redazione Motorsport.com