Tarquini in pista con la Hyundai nel weekend del TCR Germany al Red Bull Ring

Il Campione del WTCR correrà con la i30 N in Austria per tenersi in allenamento in vista dei prossimi impegni con il Mondiale, che a fine mese farà tappa sul terribile Nürburgring Nordschleife.

Tarquini in pista con la Hyundai nel weekend del TCR Germany al Red Bull Ring

Come era stato anticipato qualche settimana fa, Gabriele Tarquini farà il suo esordio in TCR Germany Series per l'evento che si terrà nel weekend al Red Bull Ring.

La Hyundai Motorsport ha infatti scelto di inserire nella entry-list dell'appuntamento austriaco anche il Campione in carica del WTCR per motivi promozionali, come accaduto anche alla giovane Jessica Bäckman alcune settimane fa quando la svedese fu protagonista nei round di Most.

"Ho visto diverse gare in TV lo scorso anno, specialmente dopo che Hyundai è entrata a far parte di questa serie, e sono state davvero entusiasmanti e divertenti perché il livello dei piloti è molto elevato - ha commentato il "Cinghiale" - Non correvo in un campionato tedesco dal 1999 quando ero in STW, sono impaziente di cominciare".

 

Tarquini salirà sulla i30 N per tenersi in allenamento, dato che il prossimo appuntamento con il WTCR sarà solamente fra una ventina di giorni al Nürburgring Nordschleife. In questo senso, però, l'abruzzese non è più di tanto convinto di poter essere protagonista, almeno per quelle che possono essere le premesse.

“Non credo che saremo competitivi come gli altri, non ho problemi a dirlo. Non abbiamo il passo e fatichiamo molto a stare con gli altri, oltre al fatto che nel 2018 ebbi due incidenti".

Tarquini pensa comunque di poter crescere al Nordschleife se avesse l’occasione di correrci di più, mentre molti suoi colleghi si allenano al simulatore.

“Come tutti i piloti di vecchia generazione, dopo un paio di giri mi sento male e non riesco ad usare il simulatore. Si possono fare alcune gare del VLN, ma non è semplice perché il costo è elevato, noleggiare il Nordschleife è molto caro, mentre con il simulatore puoi girare quanto ti pare”.

condividi
commenti
Il TCR Hill Climb Series Championship e il TCR Swiss Trophy rinviati al 2020

Articolo precedente

Il TCR Hill Climb Series Championship e il TCR Swiss Trophy rinviati al 2020

Articolo successivo

Julien Apotheloz si distingue nel TCR Germania

Julien Apotheloz si distingue nel TCR Germania
Carica i commenti