WTCR
G
Salzburgring
11 set
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
60 giorni
WSBK
31 lug
Evento concluso
07 ago
SSP300 Gara 2 in
07 Ore
:
56 Minuti
:
39 Secondi
WRC
04 set
Prossimo evento tra
25 giorni
18 set
Prossimo evento tra
39 giorni
WEC
13 ago
Prossimo evento tra
3 giorni
W Series
G
Norisring
10 lug
Canceled
G
Brands Hatch
22 ago
Canceled
MotoGP
02 ago
Warm Up in
01 Ore
:
21 Minuti
:
39 Secondi
Moto3
24 lug
Evento concluso
07 ago
Evento concluso
Moto2
24 lug
Evento concluso
07 ago
Evento concluso
IndyCar
17 lug
Evento concluso
07 ago
Postponed
Formula E
G
ePrix di Berlino IV
09 ago
FIA F3
31 lug
Evento concluso
07 ago
Gara 2 in
01 Ore
:
26 Minuti
:
39 Secondi
FIA F2
31 lug
Evento concluso
07 ago
Gara 2 in
02 Ore
:
51 Minuti
:
39 Secondi
Formula 1 ELMS
17 lug
Evento concluso
DTM
14 ago
Prossimo evento tra
4 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
11 set
Prossimo evento tra
32 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
Prossimo evento tra
25 giorni

Dopo due anni Dominik Fugel ritrova la vittoria in Gara 2 al Nürburgring

condividi
commenti
Dopo due anni Dominik Fugel ritrova la vittoria in Gara 2 al Nürburgring
Di:
5 ago 2018, 15:10

Il pilota Honda vince davanti a Leuchter e all'ottimo Halder autore di una bella rimonta, mentre un gran botto di Davidovac interrompe la gara prima del previsto. Wankmüller è quarto davanti a Proczyk, il quale torna in testa al campionato approfittando dello zero di Langeveld.

Dopo aver terminato secondo in Gara 1 di ieri, Dominik Fugel ha finalmente ritrovato la vittoria (che gli mancava dal 2016) in ADAC TCR Germany Series imponendosi nel secondo round odierno andato in scena al Nürburgring.

Il pilota del Team Honda ADAC Sachsen ha comandato fin dal via balzando al comando con la propria Honda Civic Type R TCR FK7 e restandoci fino a quando non è stata sventolata la bandiera rossa a 5' dalla fine in seguito ad un incidente che ha visto Daniel Davidovac finire rovinosamente contro le barriere con la propria Opel Astra TCR.

Sul podio salgono anche Benjamin Leuchter (Volkswagen Golf GTI TCR - Max Kruse Racing) e Mike Halder con la seconda Civic del Team Honda ADAC Sachsen, vincitore ieri e autore di una bella rimonta.

Alla partenza Fugel ha avuto un ottimo spunto dalla quarta casella dello schieramento andando ad infilarsi tra la Opel Astra TCR del poleman Luke Wankmüller (HP Racing) e Leuchter, con Oliver Holdener quarto al volante della Cupra TCR della Wolf-Power Racing, seguito da Halder, Harald Proczyk (Opel Astra TCR - HP Racing) e dalla Audi RS 3 LMS TCR di Niels Langeveld (Racing One).

Al giro 2 Proczyk ed Halder sono riusciti a saltare davanti ad Holdener, poi è stato il ragazzo della Honda a superare l'austriaco prendendosi il quarto posto. Qui la gara ha visto un paio di coppie controllare la situazione, ossia Fugel e Leuchter in prima e seconda piazza con un discreto vantaggio sul duo Halder- Wankmüller, dopo che Mike era passato terzo mettendosi dietro pure la Opel di Luke.

Intanto le Hyundai i30 N TCR del Team Engstler condotte da Luca Engstler e Théo Coicaud hanno cominciato a recuperare terreno risalendo in sesta ed ottava posizione, divise dalla Audi RS 3 LMS TCR di Max Hesse (PROSport Performance).

All'ottavo giro Halder ha raggiunto Leuchter provando a sorprenderlo alla chicane nel corso dell'11°, ma il Re del VLN si è difeso bene. La battaglia non ha però avuto un seguito come ci si augurava, dato che Davidovac ha perso il controllo della sua Opel distruggendola contro il muretto di gomme. Prima è entrata la safety car, poi si è deciso per la sospensione definitiva che ha congelato le posizioni.

In classifica di campionato Proczyk torna per 10 punti davanti a Langeveld, mentre Engstler resta terzo a -21 e Mike Halder risale quarto a -29.

Il prossimo round della ADAC TCR Germany Series è previsto a Zandvoort fra due settimane.

ADAC TCR Germany Series - Nürburgring: Gara 2

Cavalcata solitaria di Mike Halder in Gara 1 al Nürburgring

Articolo precedente

Cavalcata solitaria di Mike Halder in Gara 1 al Nürburgring

Articolo successivo

L'idolo locale Niels Langeveld in pole position a Zandvoort

L'idolo locale Niels Langeveld in pole position a Zandvoort
Carica i commenti