Benelux, la DG Sport pensa a tre Opel Astra per il 2017

Al termine di una prima stagione molto positiva che ha visto Corthals chiudere al secondo posto, il team vicino ad Opel lavora già per aumentare le proprie vetture in griglia il prossimo anno.

Benelux, la DG Sport pensa a tre Opel Astra per il 2017

Pierre-Yves Corthals conclude al secondo posto la sua prima stagione in TCR Benelux Series.

Per il pilota della DG Sport Competition si tratta di una anata davvero positiva, considerato che era alla prima avventura al volante della nuovissima Opel Astra TCR.

"Pilou" ha subito dimostrato le sue qualità come pilota vincendo gare e arrendendosi solamente all'ultima gara.

"Nonostante il secondo posto finale, che lascia un po' di amarezza, bisogna ammettere che come prima stagione al volante della Opel è stato tutto molto positivo - spiega il belga - Ho impiegato un po' di tempo pr adattarmi alla mia Astra TCR, ma una volta preso confidenza con lei mi sono divertito, ne ho sfruttato a pieno il potenziale e abbiamo migliorato tanto".

A Mettet, però, c'è stato anche un episodio controverso che lo ha visto sfortunato protagonista con Norbert Michelisz.

"Mi è dispiaciuto molto per quanto accaduto con Michelisz, quando l'ho superato mi ha deliberatamente colpito nel posteriore mandandomi fuori pista. L'auto ha fatto un gran salto e atterrando si sono spaccate le sospensioni. Scoccia perché avrei voluto regalare alla mia squadra un altro risultato positivo, ma alla fine penso che questo 2016 sia stato molto buono".

"Avevamo una macchina nuova, come team eravamo tutti appena arrivati e lottare subito per il titolo in una serie appena nata su piste sconosciute sicuramente non ce lo aspettavamo. Ci portiamo a casa il TCR Trophy Europe e siamo già felicissimi così".

Christian Jupsin, capo della DG Sport Competition, ha aggiunto: "Ci tengo a fare i complimenti ai miei piloti, al volante di una Opel Astra completamente nuova hanno dato filo da torcere a tutti e non hanno subito lo svantaggio del Balance of Performance. Sono davvero fiero di quanto fatto dalla DG Sport, abbiamo conquistato il secondo posto in TCR Benelux e il TCR Trophy Europe. Voglio anche a sottolineare che tutto è merito della collaborazione con Kissling Motorsport e Opel che ci hanno sempre aiutato a mettere in pista una vettura competitiva. Stiamo già lavorando per schierare altre due vetture nel 2017 e siamo convinti di riuscire a mettere insieme un bel budget dopo quanto visto quest'anno".

condividi
commenti
Benelux, una prima annata fantastica e novità in arrivo per il 2017

Articolo precedente

Benelux, una prima annata fantastica e novità in arrivo per il 2017

Articolo successivo

Benelux, una prima stagione incoraggiante per Richard e Van Dalen

Benelux, una prima stagione incoraggiante per Richard e Van Dalen
Carica i commenti