Seconda gara "di casa" per Rinaldi e Tucci a Misano

condividi
commenti
Seconda gara
Redazione
Di: Redazione
17 giu 2015, 11:09

I due portacolori del San Carlo Team Italia sono ancora alla caccia del primo successo stagionale

Raggiunto e superato il giro di boa della stagione 2015, il San Carlo Team Italia si appresta ad affrontare il secondo appuntamento di casa al Misano World Circuit Marco Simoncelli, teatro del 'Riviera di Rimini Round' del Campionato Europeo Superstock 600. Sulla scia delle brillanti performance evidenziate nelle ultime gare, l'obiettivo dichiarato è di ambire al massimo risultato sfruttando a proprio vantaggio il "fattore campo".

Arrivato ad un soffio dalla vittoria sfumata per l'inezia di 65 millesimi all'Autódromo Internacional do Algarve di Portimão, Michael Ruben Rinaldi darà tutto per centrare questo traguardo al fine di consolidare e, ove possibile, migliorare la terza posizione in campionato attualmente detenuta a quota 60 punti.

Dello stesso avviso Andrea Tucci, tra i grandi protagonisti in Algarve (4° a 381 millesimi dal vincitore Razgatlioglu), motivato a continuare il trend positivo inaugurato con lo splendido terzo posto conseguito ad Imola che gli è valso il quarto posto in classifica con 49 punti all'attivo.

Stefano Cruciani (Direttore Sportivo - San Carlo Team Italia STK600): "Il nostro obiettivo per Misano è di conquistare la prima vittoria stagionale che finora, per diverse vicissutidini, ci è sfuggita. Ci siamo andati vicino, molto vicino nelle ultime gare, pertanto speriamo che sul circuito di casa possiamo farcela. Arriviamo da un weekend positivo vissuto a Portimão con entrambi i piloti nel gruppo di testa, pertanto i presupposti per far bene ci sono tutti. Michael e Andrea sono molto carichi, noi stessi in squadra cercheremo di onorare l'impegno lavorando nel miglior modo possibile sin dalle prime prove. Abbiamo avuto modo di provare a Misano in occasione dei Test ufficiali del CIV, ma prevedibilmente incontreremo temperature diverse rispetto ai 14° registratisi lo scorso mese di marzo. Quel che è certo in termini di messa a punto partiamo da una buona base, ma questo succede ogni fine settimana ed è frutto dell'ottimo lavoro compiuto da tutta la nostra squadra".

Prossimo articolo Superstock 600
Misano, Libere 1: subito netto dominio italiano

Previous article

Misano, Libere 1: subito netto dominio italiano

Next article

Razgatlioglu, per il titolo basta un quinto posto

Razgatlioglu, per il titolo basta un quinto posto

Su questo articolo

Serie Superstock 600
Piloti Michael Ruben Rinaldi , Andrea Tucci
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie