Ad Assen pole di Razgatlioglu davanti a Rinaldi

condividi
commenti
Ad Assen pole di Razgatlioglu davanti a Rinaldi
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
18 apr 2015, 12:19

il turco della Kawasaki ha messo alle spalle l'italiano, frenato dal traffico negli istanti finali delle Qualifiche

Toprak Razgatlioglu ha cominciato il sabato di Assen nella medesima maniera in cui ha terminato le Libere 2 nella giornata di ieri, ovvero in testa alla classifica, facendo segnare la pole position dell'appuntamento olandese della Superstock 600. Il pilota turco continua a migliorare il proprio feeling con la sua Kawasaki e a migliorare i rispettivi riferimenti cronometrici, lasciando sempre tutti alle proprie spalle. 

Razgatlioglu ha sin da subito mostrato di aver compiuto passi avanti significativi sulla sua verdona, fermando il cronometro in 1'40"318, ben un secondo e tre decimi più rapido del proprio miglior tempo staccato nelle Libere 2 di ieri pomeriggio, che gli era valso la prima posizione del turno. 

Dietro al pilota in sella alla Ninja troviamo un altro rider della Kawasaki, l'italiano Michael Ruben Rinaldi, che anche su questa pista appare il rivale più accreditato di Razgatlioglu per la vittoria finale dell'appuntamento della Superstock 600 sulla pista olandese di Assen. Rinaldi sembrava poter strappare il miglior tempo al turco, ma proprio nell'ultimo settore ha dovuto togliere gas a causa del grande traffico in pista negli ultimi minuti delle Qualifiche.

Terzo tempo per il transalpino Hugo Clere con la prima Yamaha nella lista dei tempi, staccato però di oltre quattro decimi dalla Kawasaki numero 54, la più rapida in pista questa mattina. Niki Tuuli (Yamaha) è tornato nelle posizioni di vertice dopo un secondo turno sottotono, riuscendo a precedere per pochi millesimi il francese Guillaume Antiga (Kawasaki).

Sesta posizione per il nostro Luca Vitali (Kawasaki), davanti al tedesco Julian Puffe e al pilota di casa Rob Hartog, entrambi sulla moto giapponese. Andrea Tucci ha chiuso il terzo turno di libere in nona posizione, davanti al finnico Eemeli Lahti.

Prossimo articolo Superstock 600
Razgatlioglu batte Rinaldi e vince ad Assen

Previous article

Razgatlioglu batte Rinaldi e vince ad Assen

Next article

Il San Carlo Team Italia parte bene ad Assen

Il San Carlo Team Italia parte bene ad Assen