Magny-Cours, Qualifiche: Rinaldi beffa Razgatlioglu

condividi
commenti
Magny-Cours, Qualifiche: Rinaldi beffa Razgatlioglu
Di:
03 ott 2015, 12:25

Il nostro portacolori ha preceduto il campione turco per appena 17 millesimi di secondo. Terzo Fernandez

Partenza: al comando Michael Ruben Rinaldi, San Carlo Team Italia
Michael Ruben Rinaldi, San Carlo Team Italia
Toprak Razgatlioglu, Puccetti Racing Kawasaki
Augusto Fernandez, PATA-Honda Junior Team
Davide Stirpe, Scuderia Maran.ga. Racing
Niki Tuuli, Kallio Racing
Luca Vitali, G.A.S. Racing Team

Le prime Qualifiche di questo sabato a Magny-Cours, sede dell'ultimo appuntamento della SuperStock 600 2015, hanno incoronato Michael Ruben Rinaldi dopo un duello al fulmicotone con il nuovo campione della serie, Toprak Razgatlioglu.

Il nostro portacolori è stato lesto ad approfittare degli ultimi minuti per montare una posteriore nuova e attaccare il cronometro per centrare la pole position della gara transalpina. Rinaldi ha fermato l'incedere del tempo sul giro in 1'43"520, siglando il nuovo record della pista per quanto riguarda la Stock 600 e beffando il rivale per appena 17 millesimi.

Toprak Razgatlioglu sembrava avere la pole in mano, ma Rinaldi - che si trovava dietro di lui all'ultimo passaggio - ha compiuto un giro più rapido di un'inezia. Il campione 2015 della serie si è così dovuto accontentare della partenza in seconda posizione, ma per lui è un grande risultato: ricordiamo che il turco si è fratturato una clavicola di recente, e che in questo fine settimana sta correndo sopra il dolore così come ha affermato lui stesso ieri pomeriggio con un tweet sul suo profilo ufficiale. 

Terzo tempo per Augusto Fernandez, il quale non ha potuto nulla contro lo strapotere dei primi due della classifica generale. Lo spagnolo è stato però molto bravo, perché è risultato in ritardo di appena 28 millesimi dal crono di Rinaldi e 11 da quello di Razgatlioglu. Hugo Clere ha portato in quarta posizione a prima Yamaha YZF-R6, ma il distacco dalla vetta del francese è superiore rispetto ai due piloti che lo precedono: oltre due decimi di secondo. 

La Top Five è stata completata dal finlandese Niki Tuuli, davanti al nostro Axel Bassani, sempre più convincente e in grado di lottare per le prime posizioni dopo i turni di ieri, già molto competitivi. Settimo tempo per Andrea Tucci. Il compagno di squadra di Rinaldi ha preceduto Davide Stirpe ed Eemeli Lahti, rispettivamente ottavo e nono. Luca Vitali ha invece completato le prime dieci posizioni dello schieramento. 

Articolo successivo
Magny-Cours, Libere 2: Fernandez si conferma al top

Articolo precedente

Magny-Cours, Libere 2: Fernandez si conferma al top

Articolo successivo

Fernandez trionfa in Francia, ma che Bassani!

Fernandez trionfa in Francia, ma che Bassani!
Carica i commenti