Pole casalinga per la wild card Morgan Berchet

Pole casalinga per la wild card Morgan Berchet

Proprio come nelle libere di ieri, i francesi hanno fatto una gran differenza sul tracciato di Magny-Cours

Dopo aver brillato nelle prove libere di ieri, i piloti di casa si sono confermati i grandi protagonisti anche nelle qualifiche del round conclusivo dell'Europeo Superstock 600, a Magny-Cours. A festeggiare la pole position è stato infatti il francese Morgan Berchet, che con la sua Yamaha ha girato in 1'44"000.

A sorpresa alle sue spalle c'è un pilota turco, ovvero Toprak Razgatioglu. Ottima la performance del pupillo di Kenan Sofuoglu, che ha chiuso con distanziato di 119 millesimi con la sua Kawasaki, precedendo di un soffio l'altra ZX-6R del transalpino Guillaume Antiga.

La top five si completa poi con Matthieu Marchal ed Anthony Dumont, mentre per trovare il migliore degli italiani bisogna quindi scorrere la classifica fino alla sesta posizione occupata da Andrea Tucci. Un risultato tutto sommato discreto per il portacolori del San Carlo Team Italia, che nel pomeriggio si giocherà il posto di vice-campione con Wayne Tessels, solo 13esimo con la sua Suzuki.

Ha reso al di sotto delle aspettative anche il campione Marco Faccani, ottavo dopo aver conquistato il titolo nella tappa di Jerez de la Frontera. Nella sua scia il campione 2014 ha il concittadino Federico Caricasulo, tornato in Stock 600 dopo la bella parentesi in Moto2 a Misano.

Per il resto gli altri ragazzi di casa nostra sono tutti piuttosto attardati (cosa strana in questa classe), con Giuseppe De Gruttola che è stato anche l'unico pilota a cadere nel corso di questa sessione.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 600
Piloti Morgan Berchet , Guillaume Antiga , Toprak Razgatlıoğlu
Articolo di tipo Ultime notizie