Prima gara casalinga per il San Carlo Team Italia

Prima gara casalinga per il San Carlo Team Italia

Rinaldi e Tucci sono sicuramente tra i protagonisti più attesi della Stock 600 nel round di Imola

All'Autodromo Internazionale 'Enzo e Dino Ferrari' di Imola il Campionato Europeo Superstock 600 si appresta ad affrontare l'8-9 maggio prossimi il terzo appuntamento stagionale, prima prova italiana del calendario 2015. Un'irrinunciabile opportunità per i piloti del San Carlo Team Italia di scalare posizioni in classifica e di far valere il "fattore campo", pienamente consapevoli dei propri mezzi per concretizzare un weekend ai vertici della categoria.

Attualmente terzo in campionato con due podi all'attivo in tre gare, sul tracciato di casa Michael Ruben Rinaldi punta a ben figurare dopo aver sfiorato la vittoria nei precedenti eventi di Alcañiz e Assen. Proprio al Santerno Rinaldi lo scorso anno ottenne il suo miglior risultato (5°) nell'Europeo Superstock 600, riuscendo nel 2013 ad assicurarsi la vittoria in Gara 1 del CIV Moto3.

Grandi motivazioni e precedenti favorevoli anche per quanto concerne Andrea Tucci, attualmente settimo nella generale con 20 punti totalizzati, ma con tutto il potenziale per attestarsi nelle posizioni di vertice e festeggiare, con un buon risultato in gara, nella giornata di domenica 10 maggio il suo ventesimo compleanno.

Michael Ruben Rinaldi: "Arriviamo da due round positivi in termini di performance dove abbiamo fatto vedere di poter stare sempre là davanti. Imola è la nostra gara di casa e ci saranno comprensibilmente delle motivazioni extra in più, ma sulla carta non sarà un fine settimana semplice. Mi aspetto una gara diversa rispetto alle precedenti, "di gruppo", con tanti piloti italiani che conoscono la pista pronti a dire la loro insieme a Razgatlioglu che, ne sono convinto, ci metterà poco a scoprire le peculiarità del tracciato. Per quanto mi riguarda sono molto motivato e spero sarà un weekend dove saremo più avvantaggiati del solito, conoscendo meglio la pista rispetto ai precedenti due round. Imola mi piace, si tratta di un circuito che riesco ad interpretare bene e dove sono sempre andato forte tra Moto3 e Superstock 600, pertanto spero di ribadire questa tradizione favorevole sabato in gara".

Andrea Tucci: "Sono felice che questo weekend si torni a correre in Italia, per un pilota è sempre bello correre in casa davanti ai familiari, tifosi e sponsor: non vedo l'ora! L'obiettivo è di rifarci dopo due round particolarmente sfortunati, ci tengo particolarmente a far bene e ringraziare la squadra del lavoro compiuto finora con un bel risultato. La pista mi piace ed è congeniale alle caratteristiche della Kawasaki, pertanto affronteremo il weekend con il piglio giusto per stare nelle posizioni in linea con il nostro potenziale. Inoltre domenica sarà il mio compleanno, pertanto vorrei farmi un bel regalo con un piazzamento importante in gara".

Stefano Cruciani (Direttore Sportivo - San Carlo Team Italia STK600): "Ad Imola speriamo di dare una svolta in positivo alla stagione. L'obiettivo per il fine settimana è di centrare il podio con entrambi i piloti e, se dovesse presentare l'opportunità, conquistare la prima vittoria della stagione. Chiaramente il nostro intento è di riaprire il campionato recuperando punti dal capoclassifica Razgatlioglu: siamo convinti di poterci riuscire, pienamente consapevoli del nostro potenziale tecnico e delle ambizioni dei due piloti. Ci saranno tanti italiani nel gruppo di testa, pertanto faremo del nostro meglio per iniziare al meglio il fine settimana sin dalle prove libere, preparandoci con i migliori presupposti per la gara".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 600
Piloti Michael Ruben Rinaldi , Andrea Tucci
Articolo di tipo Ultime notizie