Subito tripletta italiana nelle Libere 1 di Imola

condividi
commenti
Subito tripletta italiana nelle Libere 1 di Imola
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
08 mag 2015, 09:39

Roberto Tamburini ha siglato il miglior tempo davanti alle Aprilia RSV4 RF di Lorenzo Savadori e Kevin Calia

Inizio scoppiettante della Superstock 1000 per i colori italiani sul tracciato emiliano-romagnolo di Imola. All'Autodromo Enzo e Dino Ferrari le Libere 1 hanno visto davanti a tutti ben tre italiani, i quali si sono dati battaglia per il primo posto sino a pochi minuti dal termine della prima sessione di prove libere.

A siglare il miglior tempo della mattinata è stato Roberto Tamburini su BMW S1000 RR, bravo a sopravanzare Lorenzo Savadori - davanti a tutti nella lista dei tempi per gran parte della sessione - proprio nei minuti conclusivi grazie a un già buono 1'50"123

Savadori è riuscito comunque a portare la sua Aprilia RSV4 RF in seconda posizione, staccato di appena 162 millesimi di secondo dal connazionale della BMW. A completare il terzetto italiano in vetta alla lista dei tempi è stato Kevin Calia, in sella alla seconda Aprilia RSV4 RF, anche se il distacco dai primi è ben più ampio rispetto a quello di Savadori: oltre un secondo dal miglior tempo di Tamburini.

A spezzare l'egemonia tricolore è stato Ondrej Jezek. Il pilota ceco ha portato in quarta posizione la prima Ducati 1199 Panigale R, a quasi due decimi dal terzo posto di Calia. Dietro Jezek ecco altri due piloti in sella a una 1199 Panigale R, ovvero Fabio Massei - sempre tra i primi in queste Libere 1 - e Raffaele De Rosa. Quest'ultimo è riuscito a migliorarsi considerevolmente proprio nell'ultimo tentativo disponibile, inserendosi così nella Top Six in cui troviamo ben cinque piloti italiani.

Kevin Coghlan, primo pilota britannico e primo rider Yamaha in classifica, ha chiuso con il settimo tempo, a un secondo e sette decimi da Tamburini. Bryan Staring ha invece portato la sua Kawasaki Ninja in ottava posizione, davanti a Florian Marino e Jeremy Guarnoni, entrambi su Yamaha YZF R1.  

Prossimo articolo Superstock 1000

Su questo articolo

Serie Superstock 1000
Piloti Lorenzo Savadori, Roberto Tamburini, Kevin Calia
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie