Savadori davanti a Mercado nelle Libere 1 a Jerez

condividi
commenti
Savadori davanti a Mercado nelle Libere 1 a Jerez
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
05 set 2014, 11:41

L'italiano inizia il penultimo round stagionale con il piede giusto, precedendo il rivale per il titolo

La pista di Jerez de la Frontera sembra aver equilibrato molto i valori in pista nella Coppa del Mondo Superstock 1000. Nel primo turno di prove libere, infatti, troviamo ben quattro moto differenti nelle prime quattro posizioni. Una situazione un po' sconosciuta in questa stagione, nella quale Ducati e Kawasaki hanno fatto da padrone.

La bella notizia però è che davanti a tutti c'è l'italiano Lorenzo Savadori, che con la sua ZX-10R del Team Pedercini ha staccato un crono di 1'45"330, precedendo di 106 millesimi la 1199 Panigale dell'argentino Leandro Mercado. Dunque, i due capoclassifica sono pronti a darsi battaglia in questo penultimo atto stagionale.

La sorpresa della mattinata è il britannico Kyle Smith, che ha piazzato la sua Honda al terzo posto, distanziato di meno di tre decimi da Savadori. Ma brilla anche il quarto tempo di Robert Muresan in sella alla BMW del Team H-Moto. Per ora invece sono indietro le aldre due Ducati di Fabio Massei ed Ondrej Jezek, che hanno chiuso rispettivamente ottava e decima.

Davanti a loro si è inserito anche Federico Sandi, settimo con la sua BMW, nonostante si sia reso anche protagonista di una scivolata senza conseguenze. A terra poi ci è finito pure Alberto Butti, purtroppo finito nelle retrovie con il 22esimo tempo.

Prossimo articolo Superstock 1000

Su questo articolo

Serie Superstock 1000
Piloti Leandro Mercado, Lorenzo Savadori
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie