Portimao, Libere 2: Jezek risponde agli italiani

condividi
commenti
Portimao, Libere 2: Jezek risponde agli italiani
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
05 giu 2015, 15:12

Secondo posto per la seconda Ducati, quella di Raffaele De Rosa. Lorenzo Savadori, terzo, davanti a Tamburini

Le sessioni pomeridiane di prove libere del venerdì sul tracciato di Portimao sono riprese pochi minuti fa e a rientrare in pista per primi sono stati i piloti della Superstock 1000. Ancora una volta i piloti italiani hanno occupato le prime posizioni della lista dei tempi, ma la prima posizione assoluta - questa volta - è andata a un pilota ceco in sella alla Ducati 1199 Panigale R.

Ondrej Jezek è risultato il pilota più rapido nelle Libere 2, riuscendo a mettersi alle spalle ben quattro piloti italiani. Il ducatista è riuscito a fermare il cronometro in 1'45"324, in un turrno in cui non tutti i piloti sono riusciti a migliorare il proprio tempo fatto segnare nelle libere di questa mattina. 

Il secondo tempo è andato alla seconda Ducati 1199 Panigale R, quella di Raffaele De Rosa, che è risultato inoltre il primo degli italiani nella lista dei tempi del pomeriggio. Dietro di lui hanno riacceso la sfida che ha entusiasmato tutti nel corso della mattina Lorenzo Savadori, bravo a portare la sua Aprilia RSV4 RF in terza posizione ad appena 33 millesimi di secondo dal connazionale. 

Roberto Tamburini è riuscito a insediarsi ancora una volta nelle posizioni che contano grazie a un buon giro stampato proprio all'ultimo tentativo della seconda sessione di oggi, che lo ha portato a 180 millesimi di secondo dalla moto di Noale del connazionale Savadori. Chiude il quartetto di italiani Kevin Calia in sella alla seconda Aprilia RSV4 RF, molto bravo a migliorarsi in maniera sensibile dopo le libere mattutine abbastanza anonime. 

Bryan Staring ha siglato il sesto crono nella classifica cumulativa, ultimo pilota a risultare con un gap inferiore al secondo, mentre Jeremy Guarnoni è stato ancora una volta il primo pilota transalpino nella Top Ten. Ottavo posto per Kevin Coghlan, il quale ha preceduto altri due piloti francesi che hanno completato le prime dieci posizioni: Sylvain Barrier e Florian Marino

Prossimo articolo Superstock 1000
Portimao, Libere 3: Tamburini precede Savadori

Previous article

Portimao, Libere 3: Tamburini precede Savadori

Next article

Portimao, Libere 1: subito tripletta italiana

Portimao, Libere 1: subito tripletta italiana

Su questo articolo

Serie Superstock 1000
Piloti Lorenzo Savadori , Ondřej Ježek
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie