Donington, Libere 2: Savadori si prende la vetta

Donington, Libere 2: Savadori si prende la vetta

Il pilota italiano porta la sua Aprilia davanti alla Ducati di Ondrej Jezek e alla BMW di Roberto Tamburini

Italiani ancora grandi protagonisti anche nella seconda sessione di prove libere della Superstock 1000, svolte poco fa sul tracciato britannico di Donington Park. Sulla pista inglese, sede del quarto appuntamento del campionato 2015, anche le moto italiane continuano a farla da padrone, con Aprilia e Ducati a dividersi le prime due piazze.

Dopo il miglior tempo di Roberto Tamburini fatto segnare questa mattina, è toccato a Lorenzo Savadori proseguire il filotto di prime posizioni dei piloti tricolori grazie a un giro eccellente fatto proprio a un paio di minuti dal termine della sessione pomeridiana. Il pilota dell'Aprilia ha fermato il cronometro in 1'30"771, precedendo Ondrej Jezek per appena 94 millesimi di secondo. 

Il centauro ceco è stato molto bravo a portarsi nelle posizioni che contano a metà del turno, prima avvicinando i due italiani e poi portandosi in testa alla classifica dei tempi. Dopo esser stato scavalcato da Savadori a due minuti dal termine, Jezek non è più riuscito a rispondere, ma ha mostrato di poter dire la propria nei prossimi turni di questo fine settimana. 

Bene ancora Roberto Tamburini. Il pilota della BMW non ha replicato la prima posizione della mattinata, ma è rimasto comunque a contatto con i primi due, chiudendo il secondo turno di libere staccato di soli 116 millesimi dal connazionale e 22 dal portacolori della Ducati. Quarto tempo per Jeremy Guarnoni, confermatosi ad alti livello anche questo pomeriggio seppur staccato dai primi di oltre tre decimi. 

Raffaele De Rosa ha portato la seconda Ducati 1199 Panigale R in quinta posizione, a mezzo secondo dal crono di Lorenzo Savadori, ma a due decimi dalla Yamaha di Guarnoni. Convince ancora Sylvain Barrier, sesto, che sembra aver ritrovato smalto dopo un periodo d'appannamento nella prima parte della stagione. Dietro il transalpino ecco altri due piloti italiani: Fabio Massei su Ducati in settima posizione e Kevin Calia sulla seconda Aprilia RSV4 RF. Nono tempo per il primo dei piloti di casa in classifica, Kevin Coghlan, mentre ha chiuso la Top Ten per la seconda volta di fila il nostro Luca Marconi (Yamaha).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 1000
Piloti Lorenzo Savadori , Roberto Tamburini , Ondřej Ježek
Articolo di tipo Ultime notizie